Jump to content
Sign in to follow this  
VonT

novità nella fatturazione Resellerclub

Recommended Posts

In sordina, Resellerclub dal 1 maggio ha introdotto una novità nella propria fatturazione: ha aperto una partita IVA europea ( EUxxxxxxxxx ), e quindi adesso ai clienti-aziende europei (che hanno una partita IVA) emette una bella fattura regolare, da gestire in intra-cee...

 

"Figo!!!" direte voi... "adesso è tutto regolare!"

 

C'è un solo, piccolissimo "ma".

 

Resellerclub emette una fattura PER OGNI DOMINIO REGISTRATO/RINNOVATO

 

So di un provider che, in questi primi cinque giorni, ha accumulato già QUASI 1000 FATTURE.

Tutte, rigorosamente, da scaricare  mano dal sito una per una, e registrarle a mano... perchè (a meno di qualche trucco che io non conosco, ma che dubito esista) non c'è modo di farlo in csv, o di scaricarle comunque in maniera bulk...

Hanno calcolato che gli servirebbero due contabili full time solo per gestire le fatture di Resellerclub ... :-/

 

Voi come siete messi?

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Potrebbe essere una soluzione il fregarsene delle fatture dominio per dominio e considerare solo le fatture di ricarica credito? Banalmente ricarico 100 euro e ricevo fattura. Questa la registro. Le altre 10 fatture per il rinnovo di 10 domini a 10 euro non le considero. Dite che funge?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Potrebbe essere una soluzione il fregarsene delle fatture dominio per dominio e considerare solo le fatture di ricarica credito? Banalmente ricarico 100 euro e ricevo fattura. Questa la registro. Le altre 10 fatture per il rinnovo di 10 domini a 10 euro non le considero. Dite che funge?

si è così perchè se tu ricarichi il credo l'acquisto è quello, il defalcamento del credito è una nota interna e non una fattura vera e propria

Share this post


Link to post
Share on other sites

In punta di fisco: quelle di pagamento sono ricevute ("receipt") e non fatture ("invoice")

Fino allo scorso mese, potevi fregartene: per il fisco italiano valeva l'una o l'altra, o anche al limite la riga di addebito sulla carta di credito...

Adesso, in teoria, le "invoice" sono fatture a tutti gli effetti e tu avresti l'obbligo di registrarle... anche perchè altrimenti ti balla la dichiarazione INTRA

 

Una mezza soluzione l'ho trovata: ho scoperto che, in un angolino nascosto del loro pannello di controllo, c'è la possibilità di scaricare un csv delle fatture; quindi, basta dopo importarle nel programma di contabilità, ed il gioco è fatto.

 

Resta l'aspetto della conservazione della fattura, che in teoria bisognerebbe scaricarsi un pdf alla volta...

A parte il fatto che è improponibile la conservazione del cartaceo (e quindi bisognerà ragionare in termini di conservazione sostitutiva), una soluzione potrebbe essere quella del "falso a fin di bene": considerato che l'impaginazione deille loro fatture in pdf è banale, e che non c'è nessuna firma digitale... basta uno scriptino semplice semplice che, a partire dal csv, rigenera i pdf in locale con un'impaginazione il più possibile uguale.

 

La ciliegina sulla torta (ma questo me lo deve confermare il commercialista): una volta esisteva la possibilità di registrare in contabilità tutte le fatture di valore unitario inferiore a (mi pare) 100.000 lire in una scrittura unica, una riga per mese. Se esiste ancora, in realtà il lavoro di contabilizzazioen si semplifica grandemente...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, se è così è una catastrofe :( hai qualche fonte dove posso controllare?

altra cosa mi potete dare un parere su resellerclub? come vi trovate? spora tutto se l'integrazione con whmcs funziona bene?

grazie a tutti 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×