Jump to content
Sign in to follow this  
simons

Che politica commerciale e' questa?

Recommended Posts

Salve a tutti,

oggi mi e' capitato per caso di visitare il sito di un hoster italiano noto su questo forum. Mi sono trovato di fronte ad un politica commerciale assai bizzarra: piu' mbit compri piu' il prezzo al mbit sale. Esempio:

 

3 Mbit/sec - 9,00 € (3,00 € x 1 Mbps)

5 Mbit/sec - 39,00 € (7,80 € x 1 Mbps)

8 Mbit/sec - 69,00 € (8.62 € x 1 Mbps)

10 Mbit/sec - 89,00 € (8.90 € x 1 Mbps)

20 Mbit/sec - 189,00 € (9.45 € x 1 Mbps)

50 Mbit/sec - 849,00 € (19.98 € x 1 Mbps)

100 Mbit/sec - 2199,00 € (21.99 € x 1 Mbps)

 

Adesso la mia domanda e': ho sbagliato qualche conteggio io oppure e' veramente come ho scritto?

 

Nel caso in cui i conti fossero giusti, non vi sembra una politica commerciale assurda?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ti rispondo, in quanto avevo fatto già io questa domanda a Seflow in un altro topic.

Il costo aumenta perchè tu da solo occupi più risorse

 

Giusto, occupi piu' risorse e dunque vieni punito e sanzionato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' probabile che sia possibile anche un altro tipo di discorso, del tipo:

se prendi l'offerta base e' possibile che tu non le utilizzi a pieno e quindi dei 3 mbps potresti lasciarne libero 1 o piu (parlo a livello statistico), e di conseguenza il provider puo' usare quella banda libera per rivenderla o utilizzarla per il burst.

 

Se invece cominci a prendere tagli di banda piu' elevata ( e quindi costosa in termini assoluti) e' piu' probabile che tenderai ad utilizzarla a pieno. Questo implica che il provider non ha possibilita' di riusare un tuo eventuale 'spreco' e da qui un costo piu' alto.

 

Questa ovviamente e' solo un'ipotesi di come potrebbe essere spiegato un listino di quel tipo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

bhe, non è l'unico, se guardi le offerte ngi (solo come esempio) noterai la stessa cosa ... anche le offerte Aruba per housing e dedicati sono la stessa cosa.

Poi non scordare che in tutti i casi si parla di banda flat garantita, per cui se compri 3mbit e consumi in media 2mbit, quando per situazioni particolari sbalzi a 2,5mbit il provider ti deve garantire che fino a 3mbit non intervengono filtri e limitazioni, quindi non può semplicemente rivendere la tua banda non utilizzata, deve trovare anche il modo di restituirtela quando ti serve. Poi più banda flat compri più traffico "potresti" generare, per cui in una tariffazione forfettaria rientra anche questo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poi non scordare che in tutti i casi si parla di banda flat garantita, per cui se compri 3mbit e consumi in media 2mbit, quando per situazioni particolari sbalzi a 2,5mbit il provider ti deve garantire che fino a 3mbit non intervengono filtri e limitazioni, quindi non può semplicemente rivendere la tua banda non utilizzata, deve trovare anche il modo di restituirtela quando ti serve.

 

Si certo, la banda ci deve essere pero' se non la usi il provider puo' rivenderla guadagnandoci il doppio. Poi ovviamente deve riuscire ad avere un modo per ridartela, ma questo di solito non e' un problema.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si certo, la banda ci deve essere pero' se non la usi il provider puo' rivenderla guadagnandoci il doppio. Poi ovviamente deve riuscire ad avere un modo per ridartela, ma questo di solito non e' un problema.

 

bhe, un conto e restituire 1mbit e un altro è restituirne 99 giusto ? anche perchè non è un problema quando hai un dimensionamento tale di banda da garantirti un overselling tranquillo che non compromette la qualità del servizio.

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
bhe, un conto e restituire 1mbit e un altro è restituirne 99 giusto ? anche perchè non è un problema quando hai un dimensionamento tale di banda da garantirti un overselling tranquillo che non compromette la qualità del servizio.

 

Esattamente. Ovviamente queste cosa valgono su volumi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
E' probabile che sia possibile anche un altro tipo di discorso, del tipo:

se prendi l'offerta base e' possibile che tu non le utilizzi a pieno e quindi dei 3 mbps potresti lasciarne libero 1 o piu (parlo a livello statistico), e di conseguenza il provider puo' usare quella banda libera per rivenderla o utilizzarla per il burst.

 

Se invece cominci a prendere tagli di banda piu' elevata ( e quindi costosa in termini assoluti) e' piu' probabile che tenderai ad utilizzarla a pieno. Questo implica che il provider non ha possibilita' di riusare un tuo eventuale 'spreco' e da qui un costo piu' alto.

 

Questa ovviamente e' solo un'ipotesi di come potrebbe essere spiegato un listino di quel tipo.

 

Con un poco di fervida immaginazione ero arrivato a questa conclusione. Se fosse veramente questa la motivazione la trovo comunque una politica commerciale assurda. Vendere servizi sperando che non vengano utilizzati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×