Jump to content
Sign in to follow this  
al404

differenze prestazioni tra cloud server

Recommended Posts

Volevo capire come potrei paragonare un vecchio server dedicato ad una soluzione cloud

 

hw.model: Intel® Xeon CPU 3.20GHz

hw.machine: i386

hw.ncpu: 2

con 2Gb di RAM

 

una VPS con 4 o 8 vCPU sarebbe paragonabile o migliore oppure non è detto?

 

 

sto guardando i piani di internetx.com poichè dovrò scegliere un piano presso di loro ma non riesco a capire la differenza tra i cloud server e i bare metal

 

vi riporto di seguito link e specifiche

 

https://www.internetx.com/en/servers/cloud-servers/

per le CPU dice "the number of vCPU define the computing time allocated to the Cloud Server on the physical CPUs"

 

https://www.internetx.com/en/servers/bare-metal-servers/

il più piccolo ha come CPU: Intel Xeon E5 4 Cores

 

l'unico problem è che nelle note per quanto riguarda la durata del contratto riporta 

"1 The offers are valid for a contract term of 36 months. For a contract term of 24 months the monthly price will increase by 100,00 €. A setup fee of 99,90 € will apply."

 

mentre i cloud server non hanno vincoli

Share this post


Link to post
Share on other sites

I tuoi attuali 2 GB di RAM sono pochi in effetti, per cui in teoria il passaggio dovrebbe avere effetti positivi.

Dico in teoria perché con il cloud ed i VPS, in generale, le prestazioni dipendono da quante istanze girano sullo stesso nodo hardware. Se il nodo è sovraccarico o in forte overselling, potresti peggiorare le prestazioni rispetto a quelle attuali.

Il bare metal, invece, non dovrebbe risentire di fluttuazioni di performance perché solitamente si intende che le risorse sono dedicate.

 

Ma perché ti hanno attratto queste soluzioni in particolare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che qualunque cosa sara' piu' performante di quel dedicato. BM come lo intendono loro sembra sia una VM su HW dedicato, soluzione abbastanza interessante ma sempre piu' comune (a livello infrastruttura con N+1 dedicati ti offrono ridondanza, se N e' abbastanza grande il loro costo e' zero).

Riguardo alla parte di contratto che hai citato e' una normale clausola, non l'ho mai vista in questa forma ma non c'e' niente di strano. Cosa ti spaventa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Shazan perchè il fornitore è già stato deciso, quello che c'è da decidere è che tipo di soluzione scegliere

 

@GrG c'è da capire cosa succede se dopo 6 mesi decidi di interrompere il contratto

 

 

 

 (a livello infrastruttura con N+1 dedicati ti offrono ridondanza, se N e' abbastanza grande il loro costo e' zero).

 

non ho capito

 

si sceglierà una visione managed, su i cloud server si può scegliere l'OS sui bare non sono sicuro.

Tra CentOS, Debian, Ubuntu cosa consigliate? Il fattore più importante è stabilità e sicurezza, con ubuntu però credo sia più semplice trovare qualche info su forum e qualche comando comunque lo conosco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quella del sistema operativo è una scelta personale e, solitamente, quello più stabile e sicuro è anche quello che conosci meglio...

Personalmente preferisco CentOS e lo utilizzo tutte le volte che non sono costretto diversamente, per i motivi di cui sopra, non perché Debian o Ubuntu siano meno stabili e sicuri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi tornano i conti su due punti:

 

1 - Il fornitore si sceglie anche in base ai tipi di contratti che offre, quando sono chiare tutte le opzioni per l'uscita, come avete fatto a sceglierlo prima ancora di sapere le penali di uscita?

 

2 - Se il server e' managed il SO lo scelgono loro e non hai bisogno di cercare comandi sui forum, anzi ti direi quasi il contrario, cioe' che un fornitore medio / piccolo dovrebbe importi un sistema operativo in quanto e' letteralmente impossibile siano skillati nel management di tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

la storia del fornitore è lunga  :) comunque il contratto non è lo stesso su cloud server o su BM, anzi sui cloud server è praticamente mensile "There is no minimum contract term. The period of notice for Cloud Servers is 4 weeks to the end of the month."

 

l'intenzione ovviamente è quella di rimanere non di cambiare, però 3 anni sono veramente tanti e anche con il sovrapprezzo 24 mesi mi sembra un periodo lungo

sinceramente pensavo molti fossero mensili o al massimo annuali

 

volendo sembrerebbe possibile avere accesso SSH anche su i managed ( con un extra di 10€ / mese )

 

io non voglio metterci mano sul server però se via SSH dovessi fare un backup o ripristina, zappare una cartella o fare qualche altra banalità su Ubuntu mi sentirei più a mio agio 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×