Jump to content
bud

Registrant dominio .it azienda: può essere un privato?

Recommended Posts

Ciao a tutti,

 

il nome a dominio .it di un sito editoriale che guadagna tramite affiliazioni e che quindi dietro ha una società, può essere intestato a un nome privato comunque collegato alla società (ad esempio titolare o amministratore dell'azienda) o deve avere per forza l'azienda come registrant? Cambia qualcosa se l'azienda è italiana o estera?

 

Grazie in anticipo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema eventualmente  è squisitamente civilistico tra il registrante e l'azienda che lo utilizza: nulla impedisce di registrare un dominio personalmente, e poi "prestarne" o "affittarne" l'uso all'azienda.

 

Rogne eventuali possono esserci un domani, nel momento in cui il registrante se ne va portandosi via il dominio, o muore, o ...

 

Peraltro, potrebbe anche essere uno stratagemma (legale) per eludere un po' il fisco: xy, persona fisica, concede in uso il dominio all'azienda, a fronte del pagamento di un determinato canone (e questo canone gode di un regime fiscale particolare ed agevolato rispetto ai redditi normali)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie VonT per la risposta.

 

 

Il problema eventualmente  è squisitamente civilistico tra il registrante e l'azienda che lo utilizza: nulla impedisce di registrare un dominio personalmente, e poi "prestarne" o "affittarne" l'uso all'azienda.

 

Quindi nessun problema dal punto di vista fiscale o legale, basta un contratto in cui il privato "affitta" l'uso del dominio .it all'azienda se ho capito bene. Questo vale anche se l'azienda è extra UE, che secondo le regole del NIC non potrebbe possedere un dominio .IT?
 

Rogne eventuali possono esserci un domani, nel momento in cui il registrante se ne va portandosi via il dominio, o muore, o ...

 

Non credi che le rogne sarebbero analoghe se il registrante fosse una ditta individuale o una SRL unipersonale?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo vale anche se l'azienda è extra UE, che secondo le regole del NIC non potrebbe possedere un dominio .IT?

 

Il regolamento prevede appunto che IL REGISTRANTE sia domiciliato in un paese UE. Intestarlo ad un prestanome è quanto viene fatto normalmente per aggirar questo vincolo. E' perfettamente legale, e nessuno ha mai trovato nulla da ridire su questo ...

 

Non credi che le rogne sarebbero analoghe se il registrante fosse una ditta individuale o una SRL unipersonale?

 

No, perché in una ditta individuale o uan SRL unipersonale la persona fisica E' e coincide con l'azienda: non può andarsene sbattendo la porta... (a meno che non sia affetto da schizofrenia... :D )

 

In una srl "normale" invece, uno dei soci o ex-amministratore può magari litigare con gli altri, andarsene, e cominciare una guerra dei Roses aziendale. Ma l'azienda resta (anche se posseduta o gestita da altre persone), ed il fatto che questo "ex" si sia portato via il "suo" dominio potrebbe essere... imbarazzante.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, perché in una ditta individuale o uan SRL unipersonale la persona fisica E' e coincide con l'azienda: non può andarsene sbattendo la porta... (a meno che non sia affetto da schizofrenia... :D )

 

In realtà mi ero concentrato sul caso in cui il registrante muore :D

 

 

Il regolamento prevede appunto che IL REGISTRANTE sia domiciliato in un paese UE. Intestarlo ad un prestanome è quanto viene fatto normalmente per aggirar questo vincolo. E' perfettamente legale, e nessuno ha mai trovato nulla da ridire su questo ...

 

Grazie per la precisazione, in realtà leggendo il regolamento sembra che basti anche solo la cittadinanza italiana. Quindi se ho ben capito quello che dici io potrei anche trasferirmi in uno Stato extra UE con la mia azienda, mantenere il dominio intestato alla mia persona e affittarlo o cederlo in comodato d'uso alla mia azienda straniera (per fare un esempio al limite).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×