Jump to content
Sign in to follow this  
SoftwareReliability

Dominio di primo livello con OpenBSD e Python

Recommended Posts

Ciao a tutti,

ho bisogno di indicazioni per la ricerca di un dominio che soddisfi le mie necessità. Sto realizzando un sito per la mia scuola, il quale inizialmente sarà un sito statico che poi verrà ampliato e reso dinamico implementando le funzioni di registrazione, inserimento news, elaborazione di statistiche sugli studenti e pagamento per le donazioni. Il database conterrà un numero di record, per quanto riguarda le statistiche, dell'ordine delle migliaia che per questioni di ridondanza ed ingegneria del software approssimiamo al milione. Penso che MySQL o MariaDB possano andare bene. Per quanto concerne il backend la scelta ricade inevitabilmente sul buon Python 3  con Django o Flask e perciò necessito di un host che offra questa possibilità. Per il sistema operativo pensavo all'ottimo OpenBSD che rimane il migliore nel mainstream, ma valuto anche altri *BSD con Linux e Windows Server come riserve. Seppure ininfluente sulla scelta del dominio, aggiungo che userò un framework CSS per il front end tra Bootstrap e SemanticUI.  Qualche consiglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Precisazioni:

  1.  tu non stai cercando un "dominio", ma un hosting (anzi, dai requisiti che specifichi, un VPS)
  2. un "dominio di primo livello" è, per esempio, .it
    Un qualcosa del tipo lamiascuola.it è un secondo livello
  3. la scelta del "dominio" è irrilevante rispetto a quello che vuoi gestirci: il tuo progetto puoi chiamarlo indifferentemente miascuola.it , miascuola.com , lksdajfdsfhaeiruyaeiroahfakjshdiaweuyr.skjdhfiwueyr.wiki ... e cambierà poco o nulla
  4. se, come sembra, tutte quelle funzioni vuoi implementartele "from scratch", nel tuo progetto vedo almeno un anno di lavoro per un team di 6 professionisti assortiti, e successivamente almeno una/due figure part-time per la manutenzione ordinaria... :D 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Precisazioni:

  1.  tu non stai cercando un "dominio", ma un hosting (anzi, dai requisiti che specifichi, un VPS)
  2. un "dominio di primo livello" è, per esempio, .it

    Un qualcosa del tipo lamiascuola.it è un secondo livello

  3. la scelta del "dominio" è irrilevante rispetto a quello che vuoi gestirci: il tuo progetto puoi chiamarlo indifferentemente miascuola.it , miascuola.com , lksdajfdsfhaeiruyaeiroahfakjshdiaweuyr.skjdhfiwueyr.wiki ... e cambierà poco o nulla
  4. se, come sembra, tutte quelle funzioni vuoi implementartele "from scratch", nel tuo progetto vedo almeno un anno di lavoro per un team di 6 professionisti assortiti, e successivamente almeno una/due figure part-time per la manutenzione ordinaria... :D

 

 Grazie per le precisazioni. Come puoi facilmente intuire non sono molto interessato allo sviluppo Web, ma purtroppo sono stato scelto per sviluppare sto sito. Avendo letto parte di un voluminoso manuale di Ingegneria del Software( non si direbbe eh dal nickname :D) so benissimo che facendo una stima con COCOMO II ci vogliono 5 persone e 11 mesi e mezzo di tempo per sviluppare un progetto del genere, senza contare i possibili rischi, analisi etc etc Il fatto che abbia chiesto il supporto per Python e Django non implica che debba essere per forza io a sviluppare il backend  :asd:  Al limite faccio la parte statica, faccio una semplice analisi dei requisiti, qualche scarabocchio in UML e un minimo di architettura e poi scarico i rimanenti compiti ai maturandi dell'anno successivo così hanno qualcosa da portare alla commissione  :cartello_lol:

 

Direi di usare comunque django... mai visto un sito python non in django...

 

non è molto diffuso negli hosting (managed), per esempio Unbit oppure GAE

 

 

se andassi sul classico LAMP avresti molta più scelta...

Ho parlato di OpenBSD perché lo trovo decisamente più valido di Linux (ho usato di tutto da Windows fino a DragonFly, passando per Linux, FreeBSD e OpenBSD) e di Python per via della mia idiosincrasia verso quei  due linguaggi che non voglio nemmeno nominare. Linux comunque non è escluso. Ora do un'occhiata alle tue proposte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×