Jump to content
Sign in to follow this  
origrafica

OVH Hosting Pro - recensione

Recommended Posts

Scenario: una serie di siti vecchi, basati su CMS non più aggiornabili, di quelli che il cliente proprio non vuole ne spenderci ne capire che sarebbe meglio rifarli. Ferma decisione di toglierli dai server dove girano siti più recenti, con PHP 7 etc. per posizionarli su un servizio economico, possibilmente affidabile, che garantisca meno pensieri di quelli che può darne un server.

La scelta è ricaduta sull'hosting condiviso di OVH, il prodotto denominato Hosting Pro. Per tutte le caratteristiche rimando sito ufficiale.

In buona sostanza 74 euro scarse, già ivate, per un anno di servizio multidominio ampiamente sfruttato caricando ben oltre i 10 siti massimi suggeriti. Buona integrazione nel Manager OVH e discreta velocità anche su siti vecchi, resi pachidermici da clienti che tutto fanno tranne considerare che caricare foto fatte con la 20Mpixel non è una buona idea. Buona la scelta di fornire un castrato accesso SSH che consente le operazioni basilari sui file. Grande carenza, comune a tantissimi provider, la mancanza di un DB per ogni dominio. Certificato SSL Let's Encrypt comune a tutti i siti ospitati, le email attestabili (almeno nella mia versione) solo al dominio principale, generoso spazio web.

Per collocare i miei 20 sitarelli con tre DB ho risolto con il barbatrucco del prefisso delle tabelle, bhè si, volevo sfruttare al massimo pagando il minimo.

Volendo esistono vari piani di DB abbinabili in opzione, ma nessuno che mi convincesse più di tanto.

Trasferiti i siti le prestazioni soddisfacenti mi hanno confortato sulla scelta finchè  dopo due giorni di servizio ho notato che qualcuno mi aveva fatto visita, lasciando evidente biglietto da visita; uno in ogni directory, uno per ogni sito. In pratica era entrato nella mia root!!! Mai successo prima, sul server bucano il sito, ma oltre non sono mai arrivati.

Nei log non si evidenziava nulla, nemmeno i tecnici sono riusciti a vedere nulla. Nemmeno quando un sito ha iniziato a spammare a tutta sono riusciti a delineare quale sito fosse, il sistema viene visto in blocco e se spammi, ti bloccano la funzione PHP Mail su tutto l'hosting, non sul singolo sito.

Al termine di un anno, in fase di trasloco, Linux Malware Detect rileverà tantissime infezioni anche molto profonde su ogni sito ospitato su OVH.
Verificati anche i backup di un anno prima, i siti sono entrati in OVH vecchi ma in piena salute.

In sintesi, per il costo sostenuto il servizio va bene, solo che entri pulito e ne esci infettato. Mha!!!

 

Ovviamente, per gli admin, modificate ed eliminate ciò che non va.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×