Jump to content
Sign in to follow this  
Thomas

progetto vps noprofit

Recommended Posts

Secondo me è una buona idea però ovviamente è un impresa un pò difficile in quanto bisogna avere una discreta fiducia dei vari utenti del server ed inoltre l'amministratore deve essere disponibile e corretto.

Cmq io sarei uno che parteciperei al progetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sono 48 € al mese...

21 euro vs 48 euro

è comunque una bella differenza sono due cose diverse

 

cè da dire che keyweb da traffico illimitato su 100mbit, serverant 10 mbit flat... cè ne di differenza....

lo so che poi 100mbit nn saranno reali pero' meglio di 10mbit flat.. e cmq ho avuto in passato server su keyweb, e facevo fuori 6-10 tera al mese di banda.. cn una media sempre di 7-8 mb/s

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho avuto una idea simile, ma credo di appoggirami ad un amico che ha una ditta per il discorso fiscale.

 

Ho un VPS su BSD su un server a keyweb.de e va benissimo. 100mbit e` il collegamento allo switch. Comunque sono unmetered, non limitati. La banda e` tanta ed il collegamento alla mesh e grande, nulla a che fare con l'Italia.

 

Come server, anche io prendero` un core duo, con 3/4 giga di RAM. Come piattaforma ho scelto openVZ. Xen ha dei problemi sulla pittaforma a 64 bit e poi openvz utilizza un solo kernel: le prestazione sono inferiori del 3% a quelle di un server nativo! vmware e stabile ed enterprise level, ma piu` lento e costoso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bè ne devo parlare con il mio amico che ha la ditta, visto che ci deve mettere il suo nome ed emettere fatture. Io credo che con i prezzi possiamo stare sotto a quelli di Aruba, ma mantenere una qualità migliore, visto la grande banda ed i prezzi concorrenziali di keyweb.

 

Ovviamente parlo di Linux. Un vps da 128MB, 10GB di hard disk, dovrebbe venire 15/18 + iva. Credo un 256MB di RAM e 20GB di hd, 25 + iva. Banda 100mbit unmetered! Il pannello di controllo ISPconfig, domini illimitati, web mail, antivirus antispan, phpmyadmin...

 

Il pannello che sto facendo permetterà di gestire lo start, stop, restart del server. In un futuro, molto vicino ci sarà la creazoine del VPS da template scelte dall'utente.

 

Non so come possiamo collaborare, ma ne possiamo parlare. Io sto cercando qualche cliente per partire con un server a fine anno. Dovrei trovare almento 10 persone/vps per non rimetterci.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xen ha dei problemi sulla pittaforma a 64 bit

 

Non mi pare, a che problemi ti riferisci?

 

e poi openvz utilizza un solo kernel:

 

E quale sarebbe il vantaggio? Ad ogni modo anche con Xen puoi mettere un kernel per tutti, anzi... sei obbligato se il processore non supporta VT

 

le prestazione sono inferiori del 3% a quelle di un server nativo!

 

Xen in prestazioni batte OpenVZ

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto in giro. Ci sono vari bugs che portano ad una instabilità. Premetto che ho provato Xen e lo reputo buono. Comunque Xen è meglio nel senso che gli assegni una parte della memoria e quella è reale, con un beneficio nelle prestazioni ma con dei costi maggiori. Ovviamente esiste un minimo garantito anche per openvz, in più ha la possibilità di assegnare un burst per poter sfruttare al massimo la RAM.

 

Quello che mi è piaciuto di più di openVZ sono i tool a linea di comando. Li trovi più comodi e completi. openVZ è nato principalmente per il web hosting e quindi lo trovo, per vari aspetti più indicato, come ho già detto.

 

Comunque spero che in quest thread ne esca fuori qualcosa di buono :-) al di la della lotta fra openVZ e Xen.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque io sarei contento di partecipare al progetto però non consideri un handicap che è dato dai dischi che secondo me sata a 7200 rpm non sono proprio il massimo perchè lo usano in molti e quindi secondo me non regge molto.. meglio i sas

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×