Jump to content
Sign in to follow this  
Thomas

progetto vps noprofit

Recommended Posts

Eh, siccome lavoro in CED dove da poco abbiamo dei Blade classe C, con dischi SAS, collegati in SAN tutto HP fibre channel ed due librerie che non finiscono mai, so cosa vuole dire un server serio.

 

Quosto Wiz, se vuoi SAS, o magari SCSI su SAN, paghi tanti soldni. Pero` l'azienda rischia. Devo anche dire che ho usato un VPS con virtuozzo su NGI e la verisone base era inutilizzabile visto le risorse veramente minime, non so se ora e' cambiata la cosa, ma da 15 dovetti pagere oltre 40 E al mese per delle prestazione decenti. Non che voglia parlar male di altri, solo per dire che poi dipende da quanti VPS ci metti e le risorse che hanno. I server di keyweb sono collaudati. Ho un VPS su dischi SATA ce va da dio.

 

Ho deciso di fare una cosa simile al VPS che ho in affitto e sono sicuro che tutto andra' bene. Conto di offrire VPS con 128/256MB di RAM garantita/burst a 15 euro + iva e da 256/512 a poco piu` di 20. Avranno, almeno per ora se il testing andra` bene LXadmin come pannello e HyperVM come gestione della virtualizzazione.

 

Ovviamente non sara` no profit, ma comunque siamo li come prezzi... non vi pare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Devo anche dire che ho usato un VPS con virtuozzo su NGI e la verisone base era inutilizzabile visto le risorse veramente minime, non so se ora e' cambiata la cosa

 

si... la cosa è cambiata... non usano più Virtuozzo :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho degli amici che hanno usato dei dual core dischi standard, con freebsd e 20 vps per server senza problemi. Infatti io ne sto usando uno di quelli. Per quello che ho visto, la cosa critica è la RAM

 

Eh no, gli amici che fanno le VPS è un discorso, fornire un servizio è un altro. Il vero collo di bottiglia ad un offerta sul mercato non sempre sono le prestazioni, ma la ridondanza, se ti cade una macchina fisica con 20 vps, hai 20 clienti incazzati e tirarle su da un altra parte senza uno storage condiviso in fibra sono volatili per diabetici.

Il fatto è che la ridondanza costa e torniamo al punto di partenza... certo, se ce la fai a chiarire al cliente che con 15 euro al mese ci può prendere 4 pacchetti di sigarette o una vps, almeno gli chiarisci la qualità del servizio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Conosci il live migration di openvz? Certo il nodo deve essere up! Comunque se hai due dischi in mirroring, monitorati, sei in tempo a migrare nel caso ne devi sostituire uno. Ovviamente i VPS hanno un backup su un altro server... Certo per prezzi cosi bassi non posso fornire VPS clusterizzati.

 

E poi scusa, ma chi prende un dedicato allora? Che prendano tutti cluster con storage su SAN? Se gli va giu` il server? Almeno se virtualizzi il ripirstino e` veloce. In 30/40 minuti un nodo lo tiri su.

 

Carina quella dei 4 pacchetti :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Conosci il live migration di openvz? Certo il nodo deve essere up! Comunque se hai due dischi in mirroring, monitorati, sei in tempo a migrare nel caso ne devi sostituire uno.

Dischi in mirroring? 2?!? Per sistemi di vitualizzazione si parla di RAID e storage di altro livello anche per VPS low cost, altrimenti rischi che una sola VPS ti sputtani tutto.

I dischi in mirroring non ti mettono al riparo da un hw failure, ma soprattutto (ed è la cosa più grave) da una corruzione dei fs guest quando hai il sistema a 10 di load.

Poi swsoft ha bel dire ciò che vuole, il loro isolamento è da pena, spera di non incrociare mai il cliente incazzato che non usa piu la vps e per dispetto ti sfonda l'I/O su disco da mattino a sera perché vedrai l'inferno e lui sarà pure dalla parte della ragione, naturalmente dovrai giustificarti con altri 19 clienti.

E poi scusa, ma chi prende un dedicato allora? Che prendano tutti cluster con storage su SAN? Se gli va giu` il server? Almeno se virtualizzi il ripirstino e` veloce. In 30/40 minuti un nodo lo tiri su.

Se ti si inchiavano gli fs ci possono volere giorni. Quando scassi un dedicato, hai UN cliente sul collo, quando scassi un nodo e ti porti d'appresso un altro po' di vm potresti avere tempi lunghissimi.

Carina quella dei 4 pacchetti :-)

La usai con un mio cliente, la risposta fu: "Io non fumo", dopo un mesetto mi chiamò in lacrime perché aveva perso tutto ed ovviamente non aveva un backup.

 

P.S.

Non voglio fare il padreterno, ma ti assicuro che di VM vendute ai clienti (quindi non uso interno) ho notevole esperienza e ho dovuto affrontare i problemi sopradescritti con un architettura ben più importante (non mia eh, io consulavo), fu uno dei periodi più difficili della mia vita, ero diventato intrattabile pure a casa perché di fatto mi trascinavo in giro come uno zombie, non scherzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda il mirroring e` RAID 1. Inchiavare il FS?? Vuol dire? I dischi di solito se ne guasta uno, e` difficile che se ne guastino due in contemporanea. Il problema e` qunado hai un guasto diverso dai dischi. Se hai un pannello di admin remoto, con i nodi slave ed il backup giornaliero dei VPS... non ci vuole molto a ripartire, non certo giorni.

 

Certo capisco che un sistema clusterizzato con storage su SAN sia piu` affidabile, ne uso un paio a loavoro. Vanno bene anche i server singoli, se ben configurati e con un sistema di backup comodo.

 

Comunque complimenti, sembri avere esperienza maturata sul campo da guerra :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guarda il mirroring e` RAID 1. Inchiavare il FS?? Vuol dire? I dischi di solito se ne guasta uno, e` difficile che se ne guastino due in contemporanea. Il problema e` qunado hai un guasto diverso dai dischi. Se hai un pannello di admin remoto, con i nodi slave ed il backup giornaliero dei VPS... non ci vuole molto a ripartire, non certo giorni.

 

cut...

 

Non devi contare solo i guasti hw, se ti si corrompe il filesystem puoi avere a disposizione tutti gli hd di ricambio che vuoi, ma non ti serviranno :approved:

 

@ummon:

 

P.S. Non voglio fare il padreterno, ma ti assicuro che di VM vendute ai clienti (quindi non uso interno) ho notevole esperienza e ho dovuto affrontare i problemi sopradescritti con un architettura ben più importante (non mia eh, io consulavo), fu uno dei periodi più difficili della mia vita, ero diventato intrattabile pure a casa perché di fatto mi trascinavo in giro come uno zombie, non scherzo.

 

In quel periodo ti scattarono la foto che utilizzarono per i banner sparsi in giro per il web? :zizi::zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto ovviamente Ummon. Se ti si "sputtana" un filesystem c'è poco da stare allegri. I dischi non ti servono nulla perché non sono guasti. E fare degli fsck su tanti GByte di "roba" causa dei down lunghi. Stanne certo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×