Jump to content
Sign in to follow this  
MaxX

asp su iis e php su apache

Recommended Posts

è possibile in qualche modo suddividere i "compiti" su windows? :zizi:

mi spiago meglio

vorrei che il webserver se vedi una pagina asp la elabori da iis invece se php da apache... :fagiano:

è una cosa possibile? :stordita:

Share this post


Link to post
Share on other sites

hmm, non vorrei dire una cavolata dato che non l'ho mai fatto, ma forse potresti usare mod_proxy per mandare le richieste ad una cartella particolare verso un altro server:

 

in questo modo:

 

ProxyRequests Off

 

ProxyPass /foo http://foo.example.com/bar

ProxyPassReverse /foo http://foo.example.com/bar

 

così le richieste a /foo, dove vuoi avere file asp, vengono servite dal secondo server web, che potrebbe essere apache. se hai due ip puoi far bindare apache su uno e iss sull'altro.

 

non ho mai provato, quindi non so se è fattibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve,

Mah...a me sembra un' idea "malsana" ... :asd:

E ti spiego anche il perchè ...

2 Server Web sulla stessa macchina... si disturbano un po'...specialmente se uno dei 2 è IIS... ci potrebbero essere dei problemi legati a particolari filtri ISAPI ...

E poi... se sei su piattaforma Windows (come suppongo) perchè non utilizzare direttamente l' interprete PHP ... funziona benissimo...e sfatiamola questa "caxxata" che PHP con IIS non và d'accordo....

Poi....si parla di pagine...e non di URL... immagino...quindi la soluzione del proxy...se non sono URL...la vedo dura da attuare...

Se devi "interpretare" pagine in un modo e nell'altro e vuoi fare quello che vuoi fare te, l' unico modo per farlo è installare un filtro ISAPI su IIS il quale "filtra" le pagine con estensione .PHP e le inoltra all' altro Server Web che sarà "locato" ad un "indirizzo interno".... meccanismo , a mio modo di vedere , estremamente inefficiente...molto più del non fare interpretare il PHP dal modulo inserito all' interno di IIS...

Poi, come al solito , vedi te... :fuma:

 

Ciao !!

Share this post


Link to post
Share on other sites

si ma il mio problema è...

non trovo guide su come installare php su iis :)

per questo ho optato per questa soluzione :fagiano:

ceccus illuminami :sisi:

grazie molte a tutti e 2 :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Salve,

Mah...a me sembra un' idea "malsana" ... :asd:

E ti spiego anche il perchè ...

2 Server Web sulla stessa macchina... si disturbano un po'...specialmente se uno dei 2 è IIS... ci potrebbero essere dei problemi legati a particolari filtri ISAPI ...

E poi... se sei su piattaforma Windows (come suppongo) perchè non utilizzare direttamente l' interprete PHP ... funziona benissimo...e sfatiamola questa "caxxata" che PHP con IIS non và d'accordo....

Poi....si parla di pagine...e non di URL... immagino...quindi la soluzione del proxy...se non sono URL...la vedo dura da attuare...

Se devi "interpretare" pagine in un modo e nell'altro e vuoi fare quello che vuoi fare te, l' unico modo per farlo è installare un filtro ISAPI su IIS il quale "filtra" le pagine con estensione .PHP e le inoltra all' altro Server Web che sarà "locato" ad un "indirizzo interno".... meccanismo , a mio modo di vedere , estremamente inefficiente...molto più del non fare interpretare il PHP dal modulo inserito all' interno di IIS...

Poi, come al solito , vedi te... :fuma:

 

Ciao !!

 

php ... su iis ... non va realmente daccordo perché php non è multi-thread aware :stordita:

 

infatti conviene usare php come cgi o ancora meglio come fast-cgi per aggirare il problema del mal supporto del multi threading da parte di php mantenendo nello stesso tempo velocità abb. elevate

 

purtroppo, alcuni modulo, come ad esempio le gd, hanno problemi col multithreading quindi rischierebbe di scoppiare tutto se si usano questi moduli qua ^^

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve,

Beh...mi spiace deluderti...ma sulla mia macchina funzionano egregiamente sia il multithreading , sia le librerie GD (modulo PHP_GDI2.Dll) ... :asd:

Basta attivare , ma lo fa l' installazione, il modulo PHP-CGI.exe ...

 

Ciao !!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve,

Lasciamo perdere soluzioni che lasciano il tempo che trovano ... che significa "mettili su porte diverse".... quando una pagina viene chiamata, deve stare sull' indirizzo di default...ovvero la 80 ... altrimenti vedo 2 problemi :

1) apertura di una nuova porta nei confronti del Firewall

2) ribadisco che se siamo in situazione di avere pagine miste (e non URL), il discorso andrebbe risolto con l' utilizzo di un particolare filtro ISAPI (che poi è quello che fa IIS quando si installa PHP....)

 

Detto questo....la guida... è semplice... scarica l' ultima versione di PHP ( http://www.php.net/downloads.php )..prendendo l' installer ...e scaricati anche la versione Package...

Installa il PHP seguendo le direttive di default....

Poi, vai nel Package e unzippa la directory Ext ... ovvero le estensioni... e mettila sotto c:\PHP...

Entra in PHP.ini e modifica il percorso dove vengono caricate le extension... extensions path in "C:\PHP\Ext" .... ed avrai il PHP funzionante sotto IIS in forma mista "Bin-CGI" ...

Detto questo ci sarebbero da fare ulteriori ottimizzazioni...ma , per il momento, può bastare :)

 

Ciao !!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Salve,

Mah...a me sembra un' idea "malsana" ... :asd:

E ti spiego anche il perchè ...

2 Server Web sulla stessa macchina... si disturbano un po'...specialmente se uno dei 2 è IIS... ci potrebbero essere dei problemi legati a particolari filtri ISAPI ...

E poi... se sei su piattaforma Windows (come suppongo) perchè non utilizzare direttamente l' interprete PHP ... funziona benissimo...e sfatiamola questa "caxxata" che PHP con IIS non và d'accordo....

Poi....si parla di pagine...e non di URL... immagino...quindi la soluzione del proxy...se non sono URL...la vedo dura da attuare...

Se devi "interpretare" pagine in un modo e nell'altro e vuoi fare quello che vuoi fare te, l' unico modo per farlo è installare un filtro ISAPI su IIS il quale "filtra" le pagine con estensione .PHP e le inoltra all' altro Server Web che sarà "locato" ad un "indirizzo interno".... meccanismo , a mio modo di vedere , estremamente inefficiente...molto più del non fare interpretare il PHP dal modulo inserito all' interno di IIS...

Poi, come al solito , vedi te... :fuma:

 

Ciao !!

non vedo come due server web sulla stessa macchina possano disturbarsi. anzi, non ha senso quel che dici. non credo tu abbia mai provato.

cmq credo che la mia soluzione sia fattibile, sarebbe solo da sbattersi un poco.

aggiungo sarebbe molto elegante pure. :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve,

Ah..noo ??!! Metti 2 Server Web sullo stesso Indirizzo, sulla stessa porta e , magari, già che ci sei sullo stesso Host Name... e metti anche che uno dei 2 Server Web abbia impostato un Isapi Filter per fare determinate cose , per esempio, inoltrare la chiamata verso un' altro indirizzo o verso un Session Manager di sua conoscenza... immagini che cosa possa succedere ?? Vero ?? Sai come funziona il meccanismo di funzionamento degli Isapi Filter sotto IIS ?

 

Ciao !!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×