Jump to content
Sign in to follow this  
Micpes

Host e Dominio per e-commerce SocietàPanamense

Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

sono un'inesperto della materia e dopo avervi letto con interesse ho deciso di iniziare a promuovere e vendere i servizi delle mia società anche su internet tramite un sito di e-commerce.

 

La mia società è domiciliata a Panama, poichè i suoi servizi sono considerati non legali in Italia ed in Svizzera, per questo, non volendo contravvenire a nessuna legge vi chiedo di consigliarmi come fare per registrare dei domini (per il momento vorrei registrarne tre: .com , .it , .net), e dove hostare il sito di ecommerce.

 

Inoltre come posso ricevere pagamenti on-line tramite carte di credito e farli accreditare direttamente sul conto corrente della società? Chi mi consigliate e reputate affidabile?

 

Da chi, e a che costo posso, farmi realizzare un sito in cui sia possibile: proporrei i propri servizi, far registrare i clienti, far acquistare i propri servizi e creare conto cliente cui può conoscere la propria situazione di punti acquistiti.

 

Come budget avrei da investire sui 500/1000€, se necessario anche qualcosa in più, ma dovrebbero indicizzarmi bene sui motori di ricerca.

Spero di essere stato chiaro, se avete domande fate pure.

Grazie mille a tutti!

 

Michele

 

P.S.=> Ma come mai chi fà ecommerce e vende servizi non usa società panamensi che gli consentirebbero di risparmiare sulle tasse?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poichè credo di non essermi spiegato bene schematizzo il tutto:

Un cliente entra nel sito, si iscrive, compra tramite carta di credito o effettuando un bonifico, poi

gli viene attivato un conto, spedita fattura e form informativo sui servizi societari e fornito un codice promozionale che dovrà fornire agli altri utenti per farlgi ottenere degli sconti sui servizi che compreranno da noi, questi punti accumulati daranno diritto a ricevere regali che riceverà tramite posta o sotto forma di bonifici sul suo conto corrente. Credo che la definizione precisa sia Marketing Multilevel, è simile al sistema dei banner.

E' un pò come il sistema che sta usando fineco, ing direct; cioè se apri un conto da loro e porti persone loro ti danno la possibilità di accumulare punti (benefit), regali o altro.

 

Ovviamente quanto più si riesce ad automatizzare la gestione del tutto, melgio è, in quanto in questo modo posso fare tutto da solo e non devo assumere nessuno.

 

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
P.S.=> Ma come mai chi fà ecommerce e vende servizi non usa società panamensi che gli consentirebbero di risparmiare sulle tasse?

 

Intanto perché Panama è in blacklist (per ovvie ragioni) alias una società italiana non può accettare una fattura da una società Panamense, anzi sarebbe persino tenuta a segnalarlo alle autorità.

Inoltre, Panama ed altri amici sono il territorio dell'elusione fiscale (non ho detto evasione eh), ma, per la legge italiana, se tu risiedi in Italia, le tasse le devi comunque pagare in Italia. Ovvio che Essendo le Offshore panamensi, di fatto, anonime, non puoi risalire a chi ci sta dietro. Quindi, alla fine c'è comunque un certo rischio perchè, per quanto i quaraqquaqqua urlino, non è illegale avere una società a panama, ma le tasse le dovresti pagare in italia tanto quanto una società italiana, ed il gioco non vale la candela.

Eh poi è il segreto di pulcinella, a volte basta che qualcuno canti (Lussemburgo pochi giorni fa) e cominciano i cagozzi nei pantaloni :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi intrometto nella discussione con una domanda, diciamo che riguarda.

 

Ma se tipo Panama è black listed, in un qualche modo sono "blacklistati" (termine indecoroso) ache servizi web che derivano da server in quella nazione

 

tipo email con newsletter, web application o altre cose simili??

Share this post


Link to post
Share on other sites

No no!

 

almeno io personalmente non blocco nessuno ip in uso ad aziende registrate a panama o ad hong kong... piuttosto se mi costringono mi metto a bloccare quelle svizzere o lussemburghesi xD

 

Considera che a panama di solito si fa solo la "residenza"... e si usano tali società per acquistare servizi negli usa :)

 

fanno solo da copertura... ma i servizi non vengono generalmente erogati da la... l'hosting la costa davvero molto :)

 

Dopo una letta a sta pagina:

http://www.paradisifiscali.org/index.php?option=com_content&task=view&id=168&Itemid=86

ti verrà sicuramente voglia di aprirne una :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

xche io stavo cercando un servizio vps

 

abusando della tua grandissima gentilezza ti chiedo un ultimo consiglio

 

qual e la nazione migliore x farlo offshore, raggiungendo un buon compromesso tra qualità/costi

Share this post


Link to post
Share on other sites
xche io stavo cercando un servizio vps

 

abusando della tua grandissima gentilezza ti chiedo un ultimo consiglio

 

qual e la nazione migliore x farlo offshore, raggiungendo un buon compromesso tra qualità/costi

 

Canarino qui si parla di evasione fiscale o comunque un modo per garantirsi l'impunità di fronte a qualsiasi evento... anche se il bene (una vps?) è intestato ad una società a Panama il sequestro puo' avvenire comunque...

 

Dipende da cosa devi "proteggerti"... c'è un post qui da qualche parte con una lista di hosting offshore ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

xche io stavo cercando un servizio vps

 

abusando della tua grandissima gentilezza ti chiedo un ultimo consiglio

 

qual e la nazione migliore x farlo offshore, raggiungendo un buon compromesso tra qualità/costi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×