Jump to content
Sign in to follow this  
R1cky`

[Consiglio]Servizio pessimo: come comportarmi?

Recommended Posts

Salve a tutti,

Apro questo topic perchè manifestare il mio malcontento rispetto all'hoster con insulti o cose del genere sicuramente non porterebbe a risultati positivi percui preferirei che mi desse voi un consiglio su cosa fare per risolvere la situazione.

 

Ho un piano hosting rivenditore presso Seflow da orami 3 anni, ho notato che sul sito non sono più acquistabili ma a gennaio ho ricevuto la loro email che mi invitava al pagamento per rinnovare e non mi sono preoccupato di questa cosa. Invece sembra proprio che sono stato dimenticato da loro. Ho smarrito i dati di login al ticket system poichè ho problemi con il server mail ( scarta tutte le email in entrata verso le mail del mio dominio, capite che è una cosa fastidiosa), beh poco male penso, cerco ingiro sto benedetto pannello del ticket system e non lo trovo. Domenica mattina, anche se le esperienza passate di richiesta di supporto via mail sono state abbastanza pessime perchè il livello di scazzo nelle risposte è sempre stato alto, ritento chiedendo gentilmente via mail se è possibile recuperare sti benedetti dati di login al ticket system e gli accenno del problema delle mail.

Secondo voi ho avuto risposta?

Tenuto conto del fatto che non è la prima volta che ho disserivizi così gravi (a gennaio sono stato down quasi 2 giorni :O) adesso è veramente troppo. Non oso immaginare il server a che livello di aggiornamenti è il server visto che la precendete risposta è stata

 

L' hosting condiviso

non è più commercializzato da tempo da seflow e non me ne occupo più.

 

ma a me non interessa, io ho pagato a seflow la quale mi ha rilasciato una fattura e io pretendo che il servizio sia come dovrebbe.

Cosa mi consigliate di fare?

Grazie a tutti e scusate per la palla di topic (che ho scritto di estrema fretta)

Buona giornata

Share this post


Link to post
Share on other sites

quello che ti consiglio io è di sentirti, magari anche via telefono, per cercare di trovare una soluzione

 

ormai che hai pagato il servizio te lo DEVONO dare, dovevano disabilitare il rinnovo automatico per questi piani o comunque avvisare tramite e-mail

 

Quello che ti posso dire, comunque, è di evitare vie legali, almeno fin da subito, i disguidi ci sono sempre e sempre ci saranno la capacità di un'azienda deve essere quella di risolverli celermente

 

Magari ti convertono il piano di hosting in un server virtuale o dedicato pagando la differenza, se c'è, e ti spostano tutto loro (del resto, una volta pagato e rinnovato il contratto con tanto di fattura non possono terminarti il servizio forzatamente quindi se, con il tuo consenso, si passa ad una VPS dovrebberò farlo loro il trasferimento)

Share this post


Link to post
Share on other sites

X Simons:

 

Io ho pensato ad NGI!

 

Una cosa: Berlonghi era intervenuto in una discussione simile dicendo che la migrazione su VPS non avrebbe comportato un aumento dei costi dello shared attuale.

 

Come mai non la hai fatta?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Innanzitutto vi ringrazio per le risposte, credo che contatterò telefonicamente seflow per chiarire la situazione.

 

Una cosa: Berlonghi era intervenuto in una discussione simile dicendo che la migrazione su VPS non avrebbe comportato un aumento dei costi dello shared attuale.

 

Come mai non la hai fatta?

 

Non ho pensato alla migrazione del vps semplicemente perchè non sta a me dovermi adeguare ai cambiamenti dei servizi che offre, avrebbero dovuto propormi loro il passaggio da quando non commercializzano (e a quanto sembra non danno neanche più supporto) più i piani hosting.

Inoltre giusto per la cronaca, il mio è un piano hosting da 30 euro al mese (per intenderci che non è un piano low cost da 40euro all'anno), percui le prestazioni e i servizi di supporto dovrebbero essere a maggior ragione di un certo livello.

 

Grazie ancora.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok ma il discorso che lui aveva fatto è emerso che il passaggio a vps può essere visto come un semplice upgrade di una macchina, visto che il prezzo non cambia e gestiscono tutto loro, dallo spostamento alla gestione ordinaria...

 

Quindi sembra che sia stato chiesto agli utenti solo a causa dei piccoli problemi che avrebbe potuto portare il passaggio (qualche ora di down penso), non per altro...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il discorso è che trovo inaccettabile che sia io a dovermi preoccupare di passare a un altro servizio perchè senza nessun preavviso hanno deciso di non commercializzare (e di supportare) più il mio attuale. Per essere corretti verso i clienti avrebbero dovuto avvisarli per tempo lasciandoli decidere il da farsi, anche perchè per assurdo a me cliente potrebbe non interessare un vps, visto che molto probabilmente se ho preso un servizio hosting è perchè non mi voglio preoccupare della gestione e della configurazione del server (non tutti hanno le conoscenze per amministrare un server in modo che sia stabile e sicuro) e non vedo perchè devo essere obbligato a passarci perchè loro si rifiutano di supportare un servizio per i quali sono stati pagati.

 

Per quanto riguarda la questione del trasferimento non è più di tanto un problema, è ovvio che a questo punto però toccherebbe a loro fornirmi una macchina con il software già installato.

Bisognerebbe vedere poi come si comportano i vps, ho fato uno sguardo veloce qui sul forume ho letto alcuni pareri negativi.

 

Comunque aspetto di sentirli telefonicamente, spero non mi ignorino, mi mandino a quel paese o come è già successo mi dicano che è tutto a posto.

 

Vi ringrazio ancora per l'interessamento :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

La VPS la gestiscono loro, puoi trovare i post di Berlonghi dove lo afferma... E ha anche detto che non è una vps base ma una adatta alle esigenze del cliente.

 

Tu non ti devi preoccupare di niente, devi solo dare un "si".

Share this post


Link to post
Share on other sites
La VPS la gestiscono loro

 

Ah beh, siamo apposto allora. Dalla padella alla brace.

 

Tu non ti devi preoccupare di niente, devi solo dare un "si".

 

Una risposta viene data contestualmente a una domanda che viene posta.

Io non ho ricevuto nessuna comunicazione ne tantomeno nessuna proposta di passaggio.

E poi scusa, ribadisco, perchè devo passare a un vps? a me andrebbe benissimo che il servizio per il quale ho pagato andasse come dovrebbe. Non vedo perchè devo scendere a compromessi.

Questo è quanto.

 

PS: chissà se il Sig. Berlonghi risponderà a questo topic... bah.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×