Jump to content
Sign in to follow this  
Ste

La giusta età per avviare una compagnia

Recommended Posts

Stavo leggendo un 3d interessante su Webhostingtalk.com: http://www.webhostingtalk.com/showthread.php?t=689997 ....si parla dell'età giusta per aprire una hosting company o un business simile. Nel post in questione a postare è un ragazzo di 17 anni che vorrebbe intraprendere un'attività. I consigli chiaramente parlano della possibilità di attendere almeno un paio di anno, o meglio, fare esperienza lavorando in una hosting company...proviamo a discuterne?

 

Lavorare precedentemente in una hosting company è davvero necessario? ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si certo, anche su wht si fanno molti esempi simili, si tratta in realtà di eccezioni a mio modo di vedere. A 19 anni avviare una compagnia prevede anche il fatto che si abbiano non dico capitali da investire, ma per lo meno un minimo di "copertura". Inoltre l'aspetto interessante della discussione è il fatto se si debba avere o meno esperienza del settore, non solo a livello tecnico, ma anche gestionale, rapporti coi clienti e via dicendo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi risulta che Daniel Conlon avesse appena 19 anni quando Donhost era una delle aziende di hosting, con un proprio datacenter, più avviate al mondo...

beh vero ma permettimi erano anche altri tempi

Share this post


Link to post
Share on other sites

più che dall'età dipende dai fondi e dagli investitori che hai a disposizione: ritengo l'età praticamente ininfluente, visto che poi puoi delegare le attività di rappresentanza e puoi chiedere consigli di esperti per la gestione della compagnia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo sia abbastanza indipendente dall'età. L'avvio di una qualsiasi attività è funzione di :

idee, modello di business, mentalità imprenditoriale.

Tutto il resto può essere fatto col supporto di specialisti, dal commercialista al sistemista.

Piuttosto si deve vedere anche dove prosperano i baby imprenditori legati al Web, perchè certi sistemi economici (tipo quello italiano) non offrono l'elasticità necessaria all'apertura di un'impresa. La nostra burocrazia, per far entrare soldi, ha minato seriamente l'affidabilità del mercato italiano e questo è un fattore che prescinde dal discorso. Leggevo, tempo fa, che ci sono tante compagnie avviate da persone poco più che ragazzi , ma che hanno un consolidato patrimonio e sono in pieno sviluppo.

Il Web è seguito e innovato dai giovani che ne creano e delineano i servizi, è normale che, conoscendone bene i modelli, ne delineino anche i profili di business.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il sistema italiano è un discorso a parte, per via di tante cose, dai finanziamenti in banca fino alle tasse applicate e via dicendo. Si vero ci sono diverse compagnia avviate da persone giovani, ma nel caso di una compagnia di hosting personalmente penso che sia impossibile aprire senza un minimo di esperienza, anche perchè se delegare è la soluzione bisogna prevedere un buon capitale da investire da subito :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'età è importante perchè anche la scelta delle persone cui affidare compiti basilari richiede una certa esperienza di vita. I soldi da soli non bastano come non basta del resto la fiducia. Direi che l'età ideale è dai 25 anni in su, un ottimo conto in banca per far fronte a periodi neri e gli investimenti iniziali, e tanta voglia di fare possibilmente in controtendenza rispetto ad un mercato piatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ovviamente bisogna innovare, dare un servizio nuovo che mira ad un determinato target, l'eta giusta secondo me non esiste e come chiedere l'età per amare....

Però piuttosto bisognerebbe avere chiare le idee sul mercato dell'hosting e scegliere partner e collaboratori giusti ovviamente condito da un buon investimento che deve durare per almeno 2 anni che dovrebbe essere il tempo per avviare e consolidare l'attività!

Anche senza avere una buona esperienza si può far partire l'azienda ma ci sono molti rischi perchè è più facile fare scelte sbagliate che portano a rivedere delle aziende morte in partenza (excom)!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

ritorniamo li, per fare investimenti le vie sono due, o si ha un proprio capitale derivante da n fonti, oppure si chiede un prestito come fa qualsiasi azienda, l'età in questo caso, almeno a livello italiano, non è proprio favorevole.

E al pari, nessuna esperienza e età ridotta, vuol dire investimento in collaboratori...si torna a prima, un cane che si morde la coda...per questo penso anche io che l'età "giusta" sia 25 anni, che tra l'altro è l'età che spesso si indica per l'apertura di un'azienda o comunque di una propria attività.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×