Jump to content
Sign in to follow this  
webdan

Pannello di controllo windows / linux cluster

Recommended Posts

Salve a tutti nella ricerca del server soluzione hosting perfetta mi sono imbattuto in un bel problema, vorrei creare un bel gruppo di server per fare hosting condiviso, però vorrei proporre qualcosa di davvero performante.

Quindi ho pensato ad un qualcosa di questo tipo 2 server per i dns 2 server database 1 server per mail ed infine 2 server web 1 linux e l'altro windows.

L'idea di base è quella di dover affidare i compiti di dns e mail oltre a mysql a linux ed invece 1 server mssql e 1 web windows, questo per avere maggiori performance visto che i server sono studiati nei componenti e nel software per fare il loro compito. Purtroppo al momento non ho trovato un pannello che permette di fare questo, anche se l'idea è ottima. Helm fà questo ma è solo per windows ed inoltre dopo l'acquisizione da parte di parallels (plesk) ho constatatato che il supporto tecnico è diminuito!! Infine per linux cpanel permette solo di avere dns server a parte. Quindi volevo sapere se conoscevate un pannello di controllo che faccia questo.

Inoltre mi chiedevo come facessero grandi hoster che propongono alcuni pannelli di controllo senza cluster, ad avere dns a parte perchè normalmente si dovrebbero avere 2 dns ....

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è un pannello che si chiama Interworx che ho valutato tempo fa e anche Plesk con expand può gestire server separati per diverse funzioni. Il database è un discorso a parte, nel senso che devi gestire la fault tolerance per conto tuo. Il pannello lavora solo in client server.

 

I grossi provider (= tantissimi siti) stile discount non integrano niente, se il server va giù stai giù fino a quando non hanno risolto.

 

Il guaio di quello che vuoi fare è che la ridondanza più importante per il cliente è il server di posta, che è anche la più complicata perchè il server mail deve essere pensato per lavorare in questo modo e le scelte si riducono.

 

Oggi a un collega con una problematica simile (di posta) ho proposto un sistema con ridondanza fisica o di mettere 3 VM in HA con VMWare e usare Plesk Expand.

 

Forse qualcun altro potrà darti un suggerimento migliore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Onestamente non conosco un pannello che ti permetta di gestire un'infrastruttura cosi complessa. Penso sia ipotizzabile l'uso di un pannello creato ad hoc, in base alle funzionalita' che vuoi offrire ai tuoi clienti.

 

Spesso i pannelli semplici non sono pensati per vivere in strutture cosi complesse.

Forse plesk fra le tante cose aveva anche qualcosa del genere ma non saprei veramente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti ringrazio Tmz devo dire che interwox è davvero un buon pannello e sfrutta il cluster mode di redhat, che non è poi tanto male, la cosa che non si puo integrare è la macchina windows per avere un server web ed uno mssql nel pannello di controllo.

Per la soluzione mail la ridondanza deve essere inanzitutto nei dischi un bel raid 10 per sicurezza anche se per avere un buon sistema magari anche collaboration tipo exchange nell'azienda dove ho fatto lo stage avevano 2 server in load balancing collegati ad un nas con fibra ottica per lo spam ed i virus usavano un'appliance della norton. Secondo me questa è la soluzione migliore per le mail ma è molto costoso, e con xen al posto di vmware e con il tool ganeti si fà lo switch del controllo della posta in 0,01ms .

Ho controllato plesk expand ed ha la stessa limitazione di interworx di funzionare solo con linux, per siggy devo dire che per fare qualcosa adatto a me sarebbe meglio anziche creare qualcosa dal nulla sarebbe meglio creare un modulo ad un pannello di controllo già esistente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In questi casi è sempre meglio usare qualcosa di fatto ad hoc. Spendi 10 000 € di infrastruttura, cosa saranno mai 1500 € di pannello?

 

Ho da contestare una cosa:

 

- 2 DNS

- 2 MySQL

- 1 Mail

- 1 Web Win

- 1 Web Lin

 

I due DNS sono inutili o cmq completamente sproporzionati. Pensando a server dual dual con 4 Gb di ram su questa infrastruttura ci staranno 10 000 siti e due DNS non servono a niente.

 

Io farei qualcosa così:

 

- 1 Siti Istituzionali - Pannello - Dns Primario

- 2 Web Linux

- 1 Mysql - Dns Secondario

- 1 Mysql - MX Secondario

- 1 Mail Smtp/Pop-Imap MX Primario

 

Questa è giù più sensata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
In questi casi è sempre meglio usare qualcosa di fatto ad hoc. Spendi 10 000 € di infrastruttura, cosa saranno mai 1500 € di pannello?

 

 

1500€ di pannello? Mi trovi qualcuno che abbia piu di 18 e paghi un minimo di tasse che farebbe un pannello con 1500€?? :cartello_lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
In questi casi è sempre meglio usare qualcosa di fatto ad hoc. Spendi 10 000 € di infrastruttura, cosa saranno mai 1500 € di pannello?

 

Ho da contestare una cosa:

 

- 2 DNS

- 2 MySQL

- 1 Mail

- 1 Web Win

- 1 Web Lin

 

I due DNS sono inutili o cmq completamente sproporzionati. Pensando a server dual dual con 4 Gb di ram su questa infrastruttura ci staranno 10 000 siti e due DNS non servono a niente.

 

Io farei qualcosa così:

 

- 1 Siti Istituzionali - Pannello - Dns Primario

- 2 Web Linux

- 1 Mysql - Dns Secondario

- 1 Mysql - MX Secondario

- 1 Mail Smtp/Pop-Imap MX Primario

 

Questa è giù più sensata.

Grg hai perfettamente ragione comunque c'è da dire che i due server dns dovevano essere piccolini e tra le tante cose potevano anche essere vps, questa segmentazione l'ho fatta per avere servizi ben separati e ridondati.

La tua proposta è comunque valida ovviamente come dice matrix trovare qualcuno che ti realizza un pannello di controllo che ti gestisce il cluster base su macchine linux e windows a 1500 euro sembra pochino!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate mi era sfuggito il messaggio;

 

Io sinceramente preferirei mettere insieme due servizi piuttosto che usare un vps o serverini...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vorrei chiarire un aspetto del mio primo intervento. La soluzione con le VM in HA l'ho indicata come servizio da acquistare presso un provider che abbia già l'infrastruttura pronta e quindi la ammortizzi su n clienti (come nel nostro caso).

Il costo di Storage centralizzato ridondato, server, network , licenze VMWare, licenze Plesk, etc. se implementate solo limitatamente a questo progetto sarebbero difficilmente giustificabili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×