Jump to content
Sign in to follow this  
dreamhaker

INFO PROGETTO ISP WEBFARM

Recommended Posts

Ciao a tutti e complimenti per il sito ed il forum.

 

Scrivo perchè c'è un progetto, da parte di alcune società, di costruzione di una server farm (su alcuni aspetti innovativa) per distribuzione servizi Web, Voip e banda, più svariati servizi evoluti.

Scrivo poichè sono uno dei valutatori del progetto e sto cercando un pò di sistemare le idee in merito ad un aspetto: la banda.

L'idea iniziale è l'attivazione di un servizio a 500Mb/s per arrivare a regime in alcuni mesi al 1Gb/s.

La zona dove sorgerà la struttura è furoi dai circuiti classici ma ho trovato disponibilità da parte di Telecom e un altro operatore per lo sbraccio e per la fornitura di fibra.

 

Volevo sapere se qualcuno aveva consigli in merito: eventuali altri operatori buoni, (non sono riuscito a parlare con wind grandi aziende: è IT.NEt il distributore?)

Poi se qualcuno ha idee di prezzo: io ho riscontrato una media di 40 €/Mb/mese più 1500/2000 mese di costo trasporto.

Qualcuno ha mai avuto a che fare con progetti di questo tipo: sbraccio, linee dedicate con scavi?

 

inoltre volevo capire come funzionava il discorso di rindondanza ip pubblici: se ho due carier come posso avere la gestione di rindondanza IP se ogni carrier mi fornirà una serie di IP propri.?

 

grazie a tutti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non avendo capito la zona dove intendi operare ti segnalo cmq i seguenti carrier:

Fastweb

retelit

eutelia

 

Sapendo di piu' sulla zona si puo' sapere se qualche altro carrier e' presente nelle vicinanze.

Per Wind l'azienda che gestisce tutto e' IT.Net.

Per la gestione dei IP ti verra' sicuramente assegnato un AS e gestirai autonomamente la classe assegnata dal RIPE (visto che minimo una classe C ti serve) indipendentemente se utilizzi uno o piu' carrier.

 

I prezzi proposti francamente mi sembrano abbastanza alti .. sicuramente non in linea con il mercato attuale.

Per cui valuta attentamente questa soluzione visto che la maggiorparte dei concorrenti ha sicuramente tariffe piu' vantaggiose, per cui vedo molto difficile la possibile concorrenza/confronto.

 

Considera pure nei costi l'acquisto di un router cisco per gestire la connessione che ti portano (che non sono proprio low cost).

 

Per rivendere connettività ti serve un'autorizazzione da parte del ministero delle telecomunicazioni e tutta l'infrastruttura necessaria per la conservazione dei log a norma di legge.

 

Spero di averti aiutato nel mio piccolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solitamente si ritiene che chi ha i $$ per mettere in piedi una webfarm (che possa definirsi tale) li ha anche per metter su un proprio AS ed divenire LIR (quindi gli IP non li richiedete di certo alla wind o telecom) :)

 

Buona fortuna per il Vs progetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
L'idea iniziale è l'attivazione di un servizio a 500Mb/s per arrivare a regime in alcuni mesi al 1Gb/s.

Poi se qualcuno ha idee di prezzo: io ho riscontrato una media di 40 €/Mb/mese più 1500/2000 mese di costo trasporto.

 

Cosa intendi per costo di trasporto?

 

cmq 40€/mese/Mbit per un taglio da 500Mbit/s è altino... però in effetti dipende da dove deve arrivare questa connettività...

 

Domanda.. perche costruire una farm in cxxxo ai lupi quando ne puoi usare una già fatta??

Share this post


Link to post
Share on other sites
...

Scrivo poichè sono uno dei valutatori del progetto e sto cercando un pò di sistemare le idee in merito ad un aspetto: la banda.

...

 

Sei un valutatore del progetto a che livello? Rivolgetevi a società di ingegneria che abbiano esperienza nella costruzione di altri datacenter, stessa cosa per la parte network.

 

Un consiglio mi sento di darvelo comunque. Ci sono tre cose importanti per un datacenter:

1. La location

2. La location

3. La location

A meno che non stiate costruendo una struttura da 100 milioni di euro dove certi costi di impianto incidono poco oppure non abbiate cospicui contributi statali a vario titolo, trovate una locazione ben servita dal punto di vista della fibra ottica e dell'energia elettrica. Per la coda urbana di collegamento ad altri operatori richiedete l'opzione di avere contratti IRU (acquisto per utilizzo illimitato) per la tratta in fibra e fate i vostri conti rispetto all'affitto della tratta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ringrazio tutti per le risposte.

 

Seguo la fattbilità primaria del progetto con analisi sulle possibili infrastrutture e locations.

 

La location risulterebbe uno scoglio superato poichè è in progetto già la costruzione di una nuova palazzina uffici per direzionale (del gruppo) e in tale progette si potrebbe inserire anche quello per la server farm.

 

La zona è provincia di VR (Legnago-Cerea), infatti ho contattato altri carrier, solo che come sempre in talia anche pagando è dura avere i servizi.

Sarebbe interessante avere accesso in fibra nella nostra zona poichè mancva una dorsale in fibra che scenda da verona e talgi la bassa veronese e poi qui in zona ci sono molte grosse realtà (grandi aiende) che potrebbero essere un interessante mercato professionale.

Il progetto inoltre avrebbe qualche finanziamento e poi soldi propri. Solo che nasce su alcune idee nuove per il rispetto dell'ambiente e sul miglioramento dei consumi, unito all'utilizzo di fonti rinnovabili.

 

Certamente al momento in cui le cose saranno più chiare e sicure a seguire il progetto sarà sicuramente una azienda che abbia già esperienza in merito.

Grazie per gli Ip ho capito.

Per la banda qui penso sarà portata un collegamento diretto in fibra poichè non ci sono wan o altro in fibra esistenti, solo una nuova centrale Telecom collegata in fibra. Per il prezzo in settimana sento altri due fornitori.

 

Per il discorso router e varie hardware so bene che sono investimenti ingenti.

 

Grazie a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno ha mai avuto a che fare con progetti di questo tipo: sbraccio, linee dedicate con scavi?

 

grazie a tutti!

 

Ho avuto modo di vedere vari clienti passare da classiche linee in rame alla fibra. Lo scavo è molto oneroso. In genere si è andati da qualche migliaio di euro per pochi metri a diverse decini di miglia di euro per qualche cento metri in centro storico di una città d'arte.

 

Certo se la vostra location è in una zona nuova circondata da campi e la ruspa deve solo smuovere un pò di terra è un conto. Se deve disfare una pavimentazione e rifarla è un altro.

 

Alcuni carrier si fanno carico di parte del costo degli scavi o cmq spalmano una parte dei costi sul canone mensile, magari per i primi 3 anni.

 

Come affidabilità molti clienti hanno sempre scelto IT.NET, su Eutelia avrei qualche dubbio, alcuni si lamentano, certo i loro prezzi sono interessanti.

 

Facci sapere come prosegue!

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prova a contattare anche Retelit. Hanno più di 6000Km di fibra di loro proprietà.

Qui http://www.retelit.it/content.asp?l=IT&id=21&f=ita/rete/rete_geo/default.htm puoi vedere le mappe delle linee.

Inoltre per quello che so fanno anche scavi.

Se ti serve una consulenza sugli scavi posso metterti in contatto con una società che ha fatto fare (e fa) di questi lavori per grossi clienti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Prova a contattare anche Retelit. Hanno più di 6000Km di fibra di loro proprietà.

 

Va detto che molti di quei 6000KM erano un tempo di Planetwork-eplanet-evarinomi ... ma poi a seguito delle ben note vicende finanziarie di queste varie società la rete è stata via via venduta a operatori locali (a Firenze e Prato hanno venduto tutto a Consiagnet) e che spesso queste reti in fibra passano spesso di mano in mano per essere affittate come dark-fiber ai vari operatori.

 

In particolare Autostrade-TLC è proprietaria di tutta la rete che corre parallela alle sue Autostrade (notare il disegno di retelit che segue la A1) e che affitta poi ai singolo operatori.

 

Questo per dire che in genere in un qualsiasi pozzetto di fibra ci può arrivare la connettività di un qualsiasi operatore, ovviamente se interessato a servire quella zona.

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×