Jump to content
Sign in to follow this  
osviweb

Affidabilità dello SLA e sue applicazioni

Recommended Posts

Toglimi una curiosità, ti faccio un esempio:

un hoster ti da il 99% di uptime a livello contrattuale (SLA).

Tu un bel giorno vuoi andare sul tuo sito e lo trovi non raggiungibile.

Apri un ticket in modo da far scattare le sla (solitamente il down dal punto di vista legale parte da quando il cliente apre il ticket per la segnalazione).

 

L'hoster ti dice: guarda, da noi è tutto attivo, forse hai problemi sulla tua linea.

Tu provi a navigare altri siti, ansa, microsoft, google e tutto funziona correttamente. A prima vista solo il tuo non va.

 

In tal caso come ti comporti?

 

E' il caso di usare un servizio di terze parti per monitorarel'uptime. Tipo SiteMonitor che prova e riporta l'uptime da diverse connessioni. esistono servizi che ti avvisano dei downtime di host o servizi anche via sms

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scusate, forse mi sono perso un particolare.

Ma con quei 1000 euro di budget, cosa si vuol fare? Shared hosting? Dedicato?

 

nel caso di dedicato, managed o unmanaged?

 

vorrei un shared hosting o un vps con un completo setup iniziale.

particolarmente vorrei una società seria che lavori in modo professionale e si faccia carico dei suoi errori.

 

certo che se i ragionamenti dei fornitori italiani sono gli stessi che mi riportate qui siamo messi bene!

 

quasi quasi tornerei in Usa, forse gli unici che mi sembrano seri fra quelli che ho visto sono seeweb, chene dite?

Share this post


Link to post
Share on other sites
E' il caso di usare un servizio di terze parti per monitorarel'uptime. Tipo SiteMonitor che prova e riporta l'uptime da diverse connessioni. esistono servizi che ti avvisano dei downtime di host o servizi anche via sms

 

Be certo, bisogna però anche valutare se l'hoster accetta report provenienti da tali servizi.

 

Alcuni hoster, ad esempio, 'impongono' il loro servizio di monitoraggio (sempre di terze parti) per il rilevamente di down. Se te gli presenti 40 report da 40 fonti diverse ed in quelle non è presente il "loro" servizio di monitoraggio sei fregato... :062802drink_prv:

 

Alessandro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
vorrei un shared hosting o un vps con un completo setup iniziale.

particolarmente vorrei una società seria che lavori in modo professionale e si faccia carico dei suoi errori.

 

Ok. In tal caso hai un MP :)

 

certo che se i ragionamenti dei fornitori italiani sono gli stessi che mi riportate qui siamo messi bene!

 

quasi quasi tornerei in Usa, forse gli unici che mi sembrano seri fra quelli che ho visto sono seeweb, chene dite?

 

Qui non si è detto nulla di strano. Semplicemente la verità.

Se con 200 euro pretendi un rimborso superiore al costo del servizio stesso, allora hai proprio sbagliato strada.

 

Il rimborso, come già ho scritto, viene dato in rapporto al down.

Down di 1 ora? Se ti va bene rimborso di 1 giorno.

 

Ed in tal caso, un giorno di rimborso è pochi centesimi.

 

Mi pare solo seeweb faccia rimborso al 100% del canone indipendentemente dalla durata del down, ma essendo io un provider non sono ben informato sulle policy dei vari competitor quindi prendi quello che ti ho detto un po con le pinze...

 

Resta comunque il solito problema: se hai un commercio elettronico trafficato e sei in un hosting da 500euro/anno (non economico quindi), anche 500euro di rimborso in caso di down di (ad esempio) 5 ore, potrebbero essere una inezia: in 5 ore rischi di perdere molto più di 500 euro.

 

Alessandro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao!

 

Scusate, scrivo poco ma quello dello SLA è un argomento che mi interessa sempre.

Vorrei porgere l'attenzione su cosa significa dare SLA sui servizi in genere.

Mi sono sempre chiesto se mi preoccupo dello SLA del telefono di casa o di quelli del segnale televisivo o della corrente elettrica.

No.

Perchè nel hosting dovrebbe essere diverso?

E' un servizio on line che deve essere presente, punto.

Non si dovrebbe parlare di SLA.

E' come se una automobile mi viene venduta come "quasisemprefunzionante" (al 99,98%) !!

Mi accodo a chi ha posto l'attenzione sul fatto che la rete internet NON è un sistema affidabile e che c'è chi non raggiunge siti per problemi diversi dai server che li erogano.

Ed è corretto se gli Hosting Provider NON garantiscono un Uptime al 100%, non lo fa nemmeno l'ENEL per la corente.

Poi a differenza di servizi famosi come chi eroga la corrente che è un unico fornitore, in Internet si ha la favolosa libertà di cambiare provider.

Ed ecco fatto lo SLA. UN fonitore ha dei Down, si cambia.

 

Gala Euro

Eticoweb

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao!

 

Scusate, scrivo poco ma quello dello SLA è un argomento che mi interessa sempre.

Vorrei porgere l'attenzione su cosa significa dare SLA sui servizi in genere.

Mi sono sempre chiesto se mi preoccupo dello SLA del telefono di casa o di quelli del segnale televisivo o della corrente elettrica.

No.

Perchè nel hosting dovrebbe essere diverso?

E' un servizio on line che deve essere presente, punto.

Non si dovrebbe parlare di SLA.

E' come se una automobile mi viene venduta come "quasisemprefunzionante" (al 99,98%) !!

Mi accodo a chi ha posto l'attenzione sul fatto che la rete internet NON è un sistema affidabile e che c'è chi non raggiunge siti per problemi diversi dai server che li erogano.

Ed è corretto se gli Hosting Provider NON garantiscono un Uptime al 100%, non lo fa nemmeno l'ENEL per la corente.

Poi a differenza di servizi famosi come chi eroga la corrente che è un unico fornitore, in Internet si ha la favolosa libertà di cambiare provider.

Ed ecco fatto lo SLA. UN fonitore ha dei Down, si cambia.

 

Gala Euro

Eticoweb

 

 

Quoto tutto.

 

Alessandro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Resta comunque il solito problema: se hai un commercio elettronico trafficato e sei in un hosting da 500euro/anno (non economico quindi), anche 500euro di rimborso in caso di down di (ad esempio) 5 ore, potrebbero essere una inezia: in 5 ore rischi di perdere molto più di 500 euro.

Sottoscrivo, ma aggiungo:

se in 5 ore perdi molto di più di 500 Euro, allora una spesa di 500 Euro anno non è logica per il tipo di business che fai.

Alias mi faccio studiare una soluzione come Dio comanda (cluster geografico ed affini) con uno SLA estremamente restrittivo.

Certo, non spendo 1000/anno ma magari 50.000/anno ma va benone perchè in 1000 ore di incassi (pensando ad un margine del 10%) sono rientrato, ovvero in poco meno di un mese e mezzo.

Altrimenti, come nel 99,9999999 % dei casi, tutti sti famosi danni non ci sono.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sottoscrivo, ma aggiungo:

se in 5 ore perdi molto di più di 500 Euro, allora una spesa di 500 Euro anno non è logica per il tipo di business che fai.

Alias mi faccio studiare una soluzione come Dio comanda (cluster geografico ed affini) con uno SLA estremamente restrittivo.

Certo, non spendo 1000/anno ma magari 50.000/anno ma va benone perchè in 1000 ore di incassi (pensando ad un margine del 10%) sono rientrato, ovvero in poco meno di un mese e mezzo.

Altrimenti, come nel 99,9999999 % dei casi, tutti sti famosi danni non ci sono.

 

Esatto, ma mi pare che ultimamente vada di moda cercare SLA 'pesantissime' senza avere idea di cosa significhi e di cosa si può ottenere.

 

Gente che pretende un hosting lowcost ma con sla pari al 99.9% perchè deve mettere ecommerce o siti istituzionali...

 

Io preferirei avere un provider che non offra SLA ma che in caso di problemi si prenda tutte le colpe (se sono sue ovviamente) e che mi metta a disposizione tecnici competenti. Un rimborso di pochi euro (centesimi?!) in caso di problemi (che si spera siano saltuari) non mi interessa, preferisco avere un ottimo rapporto con il mio fornitore. Un ottimo rapporto dura nel tempo, il rimborso invece lo avrai una tantum e spesso può portare a brutte tensioni tra cliente e fornitore.

 

Alessandro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo con Ummon.

 

Unico sistema per un Uptime alto è il Cluster geografico.

Il costo del Hosting è logaritmico, passare da un 99,95 a un 99,98 ci possono servire anche 1000€ annue se non di più.

E poi ovviamente non si parla più di Hosting.

Avere un hosting da 150/200€ annue e un uptime medio di 99,9 è veramente un lusso.

Sono convinto che molti di noi sono in grado di erogarli.

 

Gala Euro

Eticoweb

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×