Jump to content
Sign in to follow this  
Marco Borromeo

60 mln di applicazioni vendute

Recommended Posts

Al ritmo di 1 mln di applicazioni vendute al giorno, siamo arrivati a 60 mln di applicazioni vendute (sia free che a pagamento), e il trend è in crescita.

 

Alla fine, scaricare una applicazione è un processo ancor più semplice di scaricare e installare su un pc, e il non dover metter mano continuamente alla carta di credito, facilita ulteriormente la vendita.

 

Direi che alla Apple hanno creato un altro ecosistema per far soldi impeccabile, e che non si discosta poi molto dalla sensazione di "controllo" e "limitazione" che sta iniziando ad invadere internet e tutto il nostro bel mondo tecnologico (basta pensare che comcast da ottobre metterà un 'cap' sulle connessioni residenziali di 250gb).

 

Quali realtà italiane stanno intraprendendo una strada nello sviluppo di applicazioni commerciali per iPhone? Qualcuno ne conosce?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso ci siano diversi sviluppatori sul suolo italiano che hanno intenzione di sviluppare per iphone, ma poche aziende realmente interessate...anche perchè il prodotto finale dovrebbe essere "localizzato" per noi italiani, paese in cui iphone e connessioni sono uno poco diffuso ancora, due un ostacolo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Al ritmo di 1 mln di applicazioni vendute al giorno, siamo arrivati a 60 mln di applicazioni vendute (sia free che a pagamento), e il trend è in crescita.

E, soprattutto, dopo i giochi (che ovviamente sono in prima fila), anche applicativi legati al mondo medico/business (ed alcuni non costano poco), vanno forte, ma iPhone non era solo per bimbiminkia? Ah in Italia, scusate, il resto del mondo è differente, tendo a scordarlo a volte :asd:

Quali realtà italiane stanno intraprendendo una strada nello sviluppo di applicazioni commerciali per iPhone? Qualcuno ne conosce?

Che sappia io non ne esistono se non chi si sentiva "in obbligo" come Vodafone (facendo, tra l'altro una cagata colossale di widget, ma del resto, torniamo al punto precedente, i software di qualità prodotti in Italia, di fatto, non esistono).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente la "preemption" gioca sempre un ruolo essenziale sulle nuove tecnologie...

 

Il fatto che molti stiano sviluppando per sistemi diversi (tipo android http://android-developers.blogspot.com/2008/08/android-market-user-driven-content.html ) penso sia comunque un elemento da tenere in considerazione...

 

chi si è impegnato in applicazioni come queste: http://code.google.com/android/adc_gallery/ in assenza di android magari si sarebbe dedicato solo ad iphone (o forse no in assenza delle cospicue ricompense riconosciute da google?) rassegnandosi a distribuire tramite lo store apple...

 

Alla fine anche guardando solo l'Italia sono poche le aziende che producono per piattaforma mac rispetto a quella PC (come sono poche quelle che producono per iphone rispetto a J2ME (e in futuro altri sistemi simili utilizzabili su dispositivi diversi?))

 

Penso sia normale che quando uno vuole realizzare qualcosa concentri gli sforzi per far andare tale "cosa" sulla piattaforma che permetta di raggiungere il target potenzialmente piu' grande (e variegato) possibile (ora J2ME... in futuro si vedrà cosa girare sulla maggior parte dei telefoni?) e non certo su un singolo hardware :(

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il fatto che molti stiano sviluppando per sistemi diversi (tipo android http://android-developers.blogspot.com/2008/08/android-market-user-driven-content.html ) penso sia comunque un elemento da tenere in considerazione...

Quoto, ma 60 milioncini di App uscite dallo store non sono poche, e meno male che "c'è" Android perchè altrimenti cosa ne vendevano? Qualche miliardo?

Apple sta andando oltre ogni più rosea aspettativa, il "market user driven" di Android è una bellissima idea, ma solo un idea, appena vedremo qualcosa di concreto sarò il primo a mettermi lì per capire come funge tutto l'ambaradan.

chi si è impegnato in applicazioni come queste: http://code.google.com/android/adc_gallery/ in assenza di android magari si sarebbe dedicato solo ad iphone (o forse no in assenza delle cospicue ricompense riconosciute da google?) rassegnandosi a distribuire tramite lo store apple...

Ancora con la storia del "rassegnarsi"? I numeri parlano chiaro, la strategia è vincente, chi non vuole rassegnarsi può stare tranquillamente fuori, alla porta ci sono migliaia di sviluppatori ed escono App nuove praticamente ogni 24 ore, capisco che per un purista della GPL la cosa non possa essere ben vista, sono punti di vedute differenti, niente di più.

Alla fine anche guardando solo l'Italia sono poche le aziende che producono per piattaforma mac rispetto a quella PC (come sono poche quelle che producono per iphone rispetto a J2ME (e in futuro altri sistemi simili utilizzabili su dispositivi diversi?))

In Italia sono pochissime le aziende che sviluppano Cocoa, ma non è che tutte le altre brillino per qualcosa in particolare. Non mi sembra che applicazioni studiate e realizzate qui da noi abbiano mai rivoluzionato il mercato. Il mondo informatico gira intorno agli States, e noi siamo indietro come la quaresima.

Penso sia normale che quando uno vuole realizzare qualcosa concentri gli sforzi per far andare tale "cosa" sulla piattaforma che permetta di raggiungere il target potenzialmente piu' grande (e variegato) possibile (ora J2ME... in futuro si vedrà cosa girare sulla maggior parte dei telefoni?) e non certo su un singolo hardware :(

Come già detto prima, è un punto di vista ed anche un po' una scommessa. Pian piano, iPhone sta diventando uno standard 'de facto' tanto che pure RIM ha perso un bel po', tutti gli altri messi insieme non arrivano alle quote di mercato di Apple.

Il target potenzialmente più ampio? Non è ancora iPhone, ma siamo quasi lì eh.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×