Jump to content
Sign in to follow this  
ossesso

hosting con limitazione di accesso a una directory per uno di due admin

Recommended Posts

Domanda strana?

Probabilmente dal titolo del thread non ci avrete capito nulla, vedrò di spiegarmi:

 

devo far acquistare a un mio cliente un hosting per collocarvi il sito che sto realizzando.

 

Il sito comprende alcuni moduli in php di mia proprietà e non voglio che nessuno all'infuori di me vi abbia accesso.

 

Il mio cliente desidera avere un controllo completo del pannello di amministrazione dell'hosting (ad esempio per creare caselle email, installare altre applicazioni web, gestire altri database.. etc.)

 

Ovviamente io dovrò avere tutti i privilegi necessari all'installazione del sito (basato su drupal), alla sua modifica e debugging e quant'altro faccia parte della normale fatica del web designer.

 

L'hosting dovrà essere, come avrete già capito, su server linux (php, MySql)

 

Il domandone è:

esiste al mondo la possibilità di limitare l'accessibilità della directory in cui è installato il mio sito ad un utente x (cioè a me) escludendo tale possibilità per l'amministratore (cioè il cliente).

In pratica, se ho capito qualcosa di come funziona un server:

è possibile che sul server per lo stesso hosting convivano in qualche modo due "amministratori" in modo che ad uno dei due sia precluso l'accesso ad una data directory?

 

Il sito dovrà essere ospitato su un server "importante" in America, ho provato a rivolgere una domanda simile (per quanto consenta il mio pessimo inglese) a mediatemple.com

 

Ringrazio i coraggiosi che potranno ajutarmi e saluto

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sullo stesso sito/spazio non credo sia possibile, penso che minimo devi prendere due spazi (se non ne hai già uno da qualche parte) e su uno, dove accedi solo tu, mettere i tuoi script e sull'altro tutto il resto del sito.

Se parliamo di shared hosting, se è una vps o server il discorso cambia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì credo anche io che l'unica soluzione sia un VPS

Perchè l'accesso al pannello di controllo del sito è unico con un unico username (salvo che non vi siano pannelli particolari)

ed anche i piani reseller non ti permettono di accedere a cartelle di root.

 

Ho fatto anche una prova creando una cartella protetta però la cartella è ovviamente visibile all'amministratore anche senza password.

Se tu non vuoi che il tuo cliente acceda alla cartella devi trovare un'altra soluzione.

 

idea :banana:

E se crei un sottodominio indipendente? Con Cpanel lo puoi fare tranquillamente

hai la possibilità di gestire i tuoi scripts anche se sono posizionati in un sottodominio???

Share this post


Link to post
Share on other sites

E se crei un sottodominio indipendente? Con Cpanel lo puoi fare tranquillamente

hai la possibilità di gestire i tuoi scripts anche se sono posizionati in un sottodominio???

 

Ma se il suo cliente ha accesso all'amministrazione generale del sito ha accesso anche a quel sottodominio no?

I file che non vuole far vedere devono stare al di fuori dello spazio di quel dominio, che sia una cartella superiore se è un server o una vps o un'altro dominio se è su uno shared.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma se il suo cliente ha accesso all'amministrazione generale del sito ha accesso anche a quel sottodominio no?

Ho omesso di dire chepensavo ad un piano reseller dove lui ha accesso al pannello reseller ma il cliente no.

Così lui può creare un sottodominio non visibile e non accessibile all'utente.

 

Può anche crearsi un altro piano hosting ma questo richiede un ulteriore dominio da comprare mentre il sottodominio no.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mai usato Cpanel ma non mi sembra che con qualsiasi pannello si possa creare un sottodominio che non sia accessibile all'amministratore del dominio.

Può essere che Cpanel (o altri pannelli) lo permetta ed io non lo sappia.

 

:ciao:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mai usato Cpanel ma non mi sembra che con qualsiasi pannello si possa creare un sottodominio che non sia accessibile all'amministratore del dominio.

 

Con i piani reseller si utilizza l'abbinata WHM/Cpanel

Solo il Reseller, cioè "ossesso" in questo caso, ha l'accesso a WHM e può creare sottodomini non accessibili al cliente che gestisce autonomamente il pannello del suo sito.

Ad esempio il cliente ha il pannello sul dominio miosito.it

Con WHM "ossesso" crea il sottodominio scriptphp.miosito.it con suo user e password

E' uno spazio server totalmente autonomo (**) che condivide solo il dominio principale, però ha la garanzia che is trova nello stesso server e con gli stessi DNS.

 

(se volesse potrebbe costruirci su un suo sito totalmente autonomo)

Non si tratta di un sottodominio creato nel pannello del cliente.

 

Un esempio concreto

Io ho il dominio socialhosting.net

Ho creato il sottodominio demo.socialhosting.net che è totalmente autonomo a cui hanno accesso le persone che vogliono provare Cpanel in modalità reale (previo invio di user e password ovviamente).

 

Spero si essermi spiegato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille delle tante e veloci risposte, questo forum è proprio bello!

Insomma, mi tocca acquistare un piano reseller come minimo, il vps sarebbe un casino... normalmente è unmanaged e se managed costa uno strazio...

 

Allora, se ho capito:

acquisto il piano reseller. Vendo uno spazio al cliente e lo collego al suo dominio.

Poi creo un sottodominio a cui ho accesso esclusivo e vi installo lo script.

 

Ma: per accedere al sito il traffico verrà reindirizzato al sottodominio, vero?

Nel senso: puntando il browser a miodominio.it ci sarà un redirect che porterà a script.miodominio.it?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Con i piani reseller si utilizza l'abbinata WHM/Cpanel

Solo il Reseller, cioè "ossesso" in questo caso, ha l'accesso a WHM e può creare sottodomini non accessibili al cliente che gestisce autonomamente il pannello del suo sito.

Ad esempio il cliente ha il pannello sul dominio miosito.it

Con WHM "ossesso" crea il sottodominio scriptphp.miosito.it con suo user e password

E' uno spazio server totalmente autonomo (**) che condivide solo il dominio principale, però ha la garanzia che is trova nello stesso server e con gli stessi DNS.

 

(se volesse potrebbe costruirci su un suo sito totalmente autonomo)

Non si tratta di un sottodominio creato nel pannello del cliente.

 

Un esempio concreto

Io ho il dominio socialhosting.net

Ho creato il sottodominio demo.socialhosting.net che è totalmente autonomo a cui hanno accesso le persone che vogliono provare Cpanel in modalità reale (previo invio di user e password ovviamente).

 

Spero si essermi spiegato.

 

Si.... si.... avevo capito anche prima, solo che non ho mai usato il Cpanel... per esempio, che io sappia, con il Plesk non è possibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma: per accedere al sito il traffico verrà reindirizzato al sottodominio, vero?

Nel senso: puntando il browser a miodominio.it ci sarà un redirect che porterà a script.miodominio.it?

 

Questa è una cosa che devi gestire tu con le chiamate ai tuoi script, non è che possa essere fatta automaticamente.

Io ti consgilio di fare prima una prova.

Se vuoi contattami in PM e vediamo se posso aiutarti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×