Jump to content
Sign in to follow this  
ross

giustizia distratta ed antiquata

Recommended Posts

cari amici informatici, occhio a sposarvi..

..almeno con questo diritto familiare!

 

vi segnalo una mia lettera dal blog dei Giovani di Vicenza

edit.

 

Sono un padre separato trentenne.

 

Nel 2007 chiesi l'affidamento condiviso con pari frequenze,

mi fu dato un "falso condiviso" con un solo giorno settimanale.

 

Mia figlia ora ha iniziato le elementari e racconta che a

scuola la porta quasi sempre il giovane fidanzato della mia ex.

e che tra l'altro si fa anche chiamare babbo.

 

Mia figlia che ha due genitori vivi deve essere accompagnata

da questo qua, cioè colui con il quale 5 anni fa mia moglie mi tradì.

 

Bravi giudici. Complimenti.

 

Continuate a trattare i padri come animali,

ma non vi stupite se ogni tanto qualcuno animale ci diventa!

 

Io e mia figlia oggi esigiamo delle scuse dallo Stato

o da questi Giudici distratti e antiquati.

 

Chiediamo giustizia e che ci venga restituita la libertà.

 

un giovane padre

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lotta per tua figlia, assicurati che lei sappia che tui gli vuoi bene e che vuoi prenderti cura di lei, perche' un domani potrebbero anche convincerla che tu non l'hai voluta, che non eri tu a portarla a scuola o prendersi cura di lei.

 

Alla fine chi subisce il danno psicologico piu' grave sono i bambini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi permetto di intervenire sul messaggio in sè, ma ti do un consiglio.

La lettera l'hai riportata nel thread e tutti possono leggerla. Quel link invece va fatto sparire visto che porta ad un blog di chiaro stampo politico (roba vietata da regolamento).

Lo hanno capito anche i sassi che si sta cercando un po' si sano linking su pagine ad high rank.

EDIT:

tra l'altro tutti sti utenti che spuntano come funghi, si registrano e postano UN messaggio senza manco presentarsi cominciano a starmi un po' sugli zebdei, non sarebbe ora di abilitare gli utenti a postare in un forum di presentazione e solo dopo *abilitarli a postare everywhere*?

Ste che dici?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inizia un sito per difendere i dirtti dei padri (gli schiermenti politici dividono), invece tu stai cercando supporto e miri a proteggere i diritti umani del papa' a prescindere dalle idee politiche, razza, credo o religione. Il sito puo' nascere semplicemente dare info utili al papa' per essere un buon papa'!

 

In Inghilterra ce ne sono gia' guarda questo sito:http://www.dad.info/fatherhood/how-dads-affect-kids/

Share this post


Link to post
Share on other sites

UMMON non era mia intenzione fare politica, è che me lo hanno pubblicato li!

 

come dice SER è la politica al servizio dei cittadini e non il contrario, la paternità è un valore e non è un solo partito che la deve tutelare

 

riguardo ai siti web, ce ne sono anche italiani, io ne ho realizzato uno: www.paternita.info

 

a presto risentirci e grazie, fabio

Share this post


Link to post
Share on other sites
UMMON non era mia intenzione fare politica, è che me lo hanno pubblicato li!

 

come dice SER è la politica al servizio dei cittadini e non il contrario, la paternità è un valore e non è un solo partito che la deve tutelare

Ross, capisco perfettamente la situazione, ma, purtroppo, in Italia, dove c'è una situazione difficile o una disgrazia, i partiti sono come avvoltoi che si buttano per poi dire: "visto come siamo fighi? noi ci teniamo".

 

Trovo molto intelligente l'idea di slegarsi completamente da tutti sti schifosissimi parassiti di qualsiasi lato essi siano facendo come hai fatto tu, ovvero puntando su un dominio proprio senza bandierine da sventolare.

 

In tal caso, ti auguro tutta la fortuna del caso per venire a capo di questa spiacevolissima situazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
UMMON non era mia intenzione fare politica, è che me lo hanno pubblicato li!

 

come dice SER è la politica al servizio dei cittadini e non il contrario, la paternità è un valore e non è un solo partito che la deve tutelare

 

riguardo ai siti web, ce ne sono anche italiani, io ne ho realizzato uno: www.paternita.info

 

a presto risentirci e grazie, fabio

 

Io (da utente parlo) avrei gradito, che visto che, (parliamoci chiaro) non è che ti interesserà tanto partecipare qui.... tu avessi postato nella sezione "il tuo sito".

Lo trovavo più coerente.

 

Per il link a sito politico, ancor meglio se non è tuo e se non vi sei connesso dovevi evitarlo e limitarti al link del dominio neutro.

Questo solo per la cronaca, ormai quel che è fatto è fatto e qui non c'è un plotone

 

 

Detto questo, ovviamente ti auguro ogni bene perchè la vicenda con tua figlia possa sistemarsi (purtroppo sempre una sistemazione sarà) al meglio possibile.

 

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×