Jump to content
Sign in to follow this  
Uno

I conti della serva sull'hosting lowcost

Recommended Posts

Che io sappia il costo di un dominio sta sui 5 euro, a meno che si parli di quantitativi incredibili e/o di diventare... (come si dice?) registrant.

Se io (ipotetico, non ne ho l'intenzione, ma faccio per parlare) vendo un pacchetto hosting a 15 euro l'anno iva compresa, significa che il mio guadagno lordo viaggia sui 12 euro e qualcosa....

Mettiamoci le tasse (irpef, o come si chiama ora, e contributi vari) che per quello che ne so io in Italia tra una cosa e l'altra girano sul 50% mica tanto scarso.... ma mettiamo pure che significa che su 6 euro tolti i 5 del dominio mi rimane 1 euro, ci devo pagare le strutture e anche guadagnare.

Overselling sparato finché si vuole... ma vendere un pacchetto con un guadagno massimo di un paio di euro l'anno significherebbe che se lavorassi da solo dovrei minimo vendere un 20000 di questi pacchetti per avere un modesto stipendio.

 

Sbaglio?

 

Forse sulla quantità possiamo giocare un pò su cifre e percentuali, magari non rimane un utile di 1 solo euro (da dividere anche con i costi di struttura) magari ne rimangono 2... ma la sostanza quella rimane.

 

Non parliamo poi di come bisogna comprimere questi pacchetti, calcolando un server economico da 60€ al mese 720 annui.. volendo incidere non più di 0.50€ per pacchetto dovrei hostare quasi 1500 siti in quel serverino economico.......

 

 

Questa discussione anche (ma non solo) per far capire a chi cerca hosting, che sul pacchetto da 15 euro non si può avere nessunissima pretesa, tutto quello che ti danno è dovuto al loro buon cuore :emoticons_dent2020:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda le tasse vengono tassati gli utili, non i ricavi. Per cui prima di calcolare le tasse devi togliere anche tutti gli altri costi, non solo le tasse di registro del dominio, oltre ad ammortamenti e deprezzamenti delle apparecchiature.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per quanto riguarda le tasse vengono tassati gli utili, non i ricavi. Per cui prima di calcolare le tasse devi togliere anche tutti gli altri costi, non solo le tasse di registro del dominio, oltre ad ammortamenti e deprezzamenti delle apparecchiature.

 

Hai ragione, comunque lungi da me l'idea di fare un prospetto perfetto al centesimo nei due secondi di tempo in cui ho postato, ma volevo rendere l'idea di ciò che penso.

 

Ok ci riprovo, molto al volo e sempre in maniera imprecisa.

 

15 euro è il costo Iva compresa del pacchetto domino compreso e lasciamo perdere delle altre caratteristiche dello stesso pacchetto

 

12,5 è il costo con l'Iva scorporata

7 euro rimangono se tolgo i 5 del dominio

6,5 togliendo 0,5 del costo del server con un calcolo molto approssimativo

 

a questo punto però prima non avevo calcolato il commercialista, che anche se lavoro da solo mi tocca avere, mettiamo 4000 euro? Me li chiederà solo per il costo di dover registrare 20000 fatture di vendita, quindi altri 20 cent se vendo 20000 pacchetti

Rimane un qualche ufficio, connessione internet, corrente, pubblicità etc... anche se lavorassi in casa avrei almeno 1000/1500 euro di spese l'anno tra adsl, corrente e pc da cambiare periodicamente.

quindi anche senza ufficio (che penso costerà almeno 6000 euro l'anno nel paese più sperduto) rimangono 6 euro scarsi a cui come detto sopra togliamo circa il 50% di tasse varie, utile (molto approssimativo: i conti della serva) 3 euro a pacchetto

 

3x20.000 = 60.000 (senza ufficio, senza pubblicità, lavorando da solo in casa)

 

qua già si potrebbe iniziare a ragionare un momento... ma vendere 20.000 pacchetti non credo sia tanto semplice, inoltre 1500 pacchetti per server se si iniziano a dare un pò di spazio etc... non credo sia possbile (e se lo è non oso pensare il risultato).

 

Ripeto che sono conti della serva o nello specifico di uno come me che non è del settore e i prezzi sono molto approssimativi (magari uno compra i domini a 3 euro o meno, che ne so?), ripeto anche che se è un'azienda con parecchi dipendenti e magari di pacchetti ne vende milioni il discorso cambia, ma quante ce ne saranno di aziende così? Se non erro perfino Aruba vende a 20 euro minimo il pacchetto con dominio.

 

Poi potrebbe anche essere una politica di propaganda, vendo pacchetti a 15 euro per farmi conoscere e poi vendo roba più seria

 

 

Etc....Etc......

Share this post


Link to post
Share on other sites

Immagino che la logica sia differente. Probabilmente questi clienti da 15 euro all'anno mi autorizzano a spedire le offerte di qualche servizio esterno per cui l'hoster non fa niente e prende la percentuale. Pensalo come avere 200/300.000 prospect che per di più hanno pagato 15 euro per entrare nel tuo database. Ogni tanto gli mandi la pubblicità del sitebuilder/ecommerce/mp3/imagestock di turno e porti a casa 20/30.000 euro alla volta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Immagino che la logica sia differente. Probabilmente questi clienti da 15 euro all'anno mi autorizzano a spedire le offerte di qualche servizio esterno per cui l'hoster non fa niente e prende la percentuale. Pensalo come avere 200/300.000 prospect che per di più hanno pagato 15 euro per entrare nel tuo database. Ogni tanto gli mandi la pubblicità del sitebuilder/ecommerce/mp3/imagestock di turno e porti a casa 20/30.000 euro alla volta.

 

Pero non tieni conto del fatto che cmq il servizio va erogato alla fine quindi cmq ha le spese per la gestione del servizio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma vendere 20.000 pacchetti non credo sia tanto semplice,

 

Bisogna vedere cosa intendi per semplice, Tophost è arrivato a 60000 e cresce molto bene (derivata prima e seconda positive per intenderci).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Immagino che la logica sia differente. Probabilmente questi clienti da 15 euro all'anno mi autorizzano a spedire le offerte di qualche servizio esterno per cui l'hoster non fa niente e prende la percentuale. Pensalo come avere 200/300.000 prospect che per di più hanno pagato 15 euro per entrare nel tuo database. Ogni tanto gli mandi la pubblicità del sitebuilder/ecommerce/mp3/imagestock di turno e porti a casa 20/30.000 euro alla volta.

 

Questa può essere una valida ipotesi di arrotondamento/guadagno però per un discorso del genere significa che devi venderne almeno 400/500.000 di pacchetti, perchè non puoi costringerli ad accettare la newsletter pubblicitaria, molti lo faranno senza neanche pensare a cosa cliccano, ma altrettanti no

 

Bisogna vedere cosa intendi per semplice, Tophost è arrivato a 60000 e cresce molto bene (derivata prima e seconda positive per intenderci).

 

Si certo per il Billone immagino che sia un giochetto che fa fare ai figli come i bambini da noi vanno al corso di pianoforte :asd:. Ma quante realtà dalle spalle grosse e coperte esistono?

In ogni caso anche se quasi un milione di euro l'anno (60.000x15= 900.000) sembra una cifra enorme sarebbe interessante sapere l'utile reale. In ogni caso di questi tempi se la struttura da da lavorare ad una decina di persone (sono di meno? sono di più?) è già una buona cosa, tanto di cappello, ma noleggiare un (1) server per vendere pacchetti a 15 euro non la vedo una cosa tanto diversa dal freehosting.

Poi ricordiamoci sempre che 30.000 lire era un discorso, 15 euro non valgono la stessa cosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
.. ma vendere un pacchetto con un guadagno massimo di un paio di euro l'anno significherebbe che se lavorassi da solo dovrei minimo vendere un 20000 di questi pacchetti per avere un modesto stipendio.

 

Ti sei scordato il costo di gestione.. quanto ti costa automatizzare il tutto? non penserai di registrare a mano i domini guadagnandoci 1 euro all'anno?

 

non solo ma devi anche sperare di non avere mai un intoppo... se solo devi dare retta a un cliente per 1 ora quanti pacchetti servono per coprire il costo che (implicitamente) sostieni?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×