Jump to content
Sign in to follow this  
energia

E tu, chi sceglieresti tra Seflow & OVH?

Recommended Posts

Come già spiegato in un'altra discussione, ho intenzione di spostare vari siti che ho attualmente su Dreamhost in America e farli ritornare qui in Italia/Europa. Ho necessità, oltre all'hosting, di un accesso SVN e magari di un accesso SSH. Mi sono orientato verso soluzioni VPS visto che in Italia non c'è chi offra SVN/ssh a prezzi decenti (Unbit è un po' caro...). Ciò detto, le due offerte che ho trovato più concorrenziali ed adeguate alle mie richieste sono state:

Entrambe costano 10euro(+IVA) al mese. La differenza più eclatante è la quantità di RAM: 128mb VS 512. Ed il tipo di accesso al disco: Seflow offre meno spazio ma su hard disk locale, mentre OVH ne offre di più ma su hard disk remoto condiviso via NAS.

 

Ciò detto, non riesco a capirci più niente. Facendo vari test risulta che SeFlow è NETTAMENTE più veloce in termini di accesso al disco (3-400MB contro appena 10mb al sec di OVH) e più veloce da raggiungere dall'Italia (montandoci su un gameserver i tempi di ping sono di 60ms per OVH e 30ms per Seflow). E però, ha molta meno ram. Non avendo esperienze sulla quantità di RAM necessaria per un Web server, non riesco a capire: se guardo i processi mi accorgo che Apache occupa intorno ai 30mb ad istanza, e quindi immagino che con 4 processi di Apache la RAM sia bella che satura. Ma nessuno sembra sapermi aiutare su questo...per me è una questione di ALGEBRA (30mb moltiplicato 4) ma sul forum di Seflow quando ho chiesto aiuto mi hanno trattato con un po' di spocchia...

 

Ovviamente, la velocità disco influenza anche l'accesso al database. E però, mi chiedo cosa dovrei privilegiare per ospitare 3-4 siti in Wordpress (quindi Apache+MySQL ...) che fanno poche visite al giorno (intorno alle 50 al giorno unendoli tutti e tre). Quello che mi spaventa è che arrivi qualche BOT di troppo e apra troppe connessioni al server e mi faccia collassare il tutto; mi sbaglio? Sto sbagliando a prendere una VPS? Please, help me out! :sbonk:

 

Se qualcuno ha test o soluzioni da suggerire...beh sono tutt'orecchi!!! Grazie a tutti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao energia,

 

tutto bello, tutto fikissimo, ma stai parlando di un servizio (sono sicuro che siano ottimi servizi benchè non li abbia provati personalmente) che costa 10 € al mese (cifra insufficiente per pizza e birra)

 

In termini di connettività è evidente che Seflow sia migliore semplicemente perchè i loro server sono al MIX (Milano)

mentre OVH fa peering al MIX, cioè arriva anche lì, ma il tuo server è fisicamente a Roubaix.

Quindi i 30ms in più equivalgono al tempo impiegato per trasmettere quel pacchetto dal MIX a Roubaix.

 

In termini di performances sui dischi, è altrettanto evidente che, una soluzione come quella che usa OVH (non è sempre così) rallenta l'accesso al disco molto probabilmente perchè di certo non sei da solo ad accedere a quello storage.

 

In termini di risorse la RAM è direttamente proporzionale almeno a quante istanze di apache hai su.

E' evidente che il quantitativo di RAM specificato nelle offerte non è adeguato alle tue necessità. Vale anche il contrario, che dir si voglia. :)

 

Vuoi una soluzione?

Fornisci dati affidabili affinchè si possa analizzare empiricamente la situazione.

 

Ciao. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
cut..

 

In termini di connettività è evidente che Seflow sia migliore semplicemente perchè i loro server sono al MIX (Milano)

mentre OVH fa peering al MIX, cioè arriva anche lì, ma il tuo server è fisicamente a Roubaix.

Quindi i 30ms in più equivalgono al tempo impiegato per trasmettere quel pacchetto dal MIX a Roubaix.

 

cut..

 

Intervengo solo per precisare che il MIX è un punto di peering neutrale (anche se prima era negli edifici di inet quando nacque, adesso è nel complesso di via caldera con locali propri) e solo TLC ed affini possono entrarci e solo per installare routers, non server ;)

 

I server di Seflow sono collocati nella farm di Inet a Settimo Milanese, la quale , come wind, telecom, ovh (da qualche mese) etc etc sono connesse al MIX.

 

Poi è normale che il ping dei server presso inet sia inferiore per noi italiani rispetto a quello dei server colocati nelle farm di OVH per questioni fisiche :)

 

Bye

Share this post


Link to post
Share on other sites
In termini di risorse la RAM è direttamente proporzionale almeno a quante istanze di apache hai su.E' evidente che il quantitativo di RAM specificato nelle offerte non è adeguato alle tue necessità. Vale anche il contrario, che dir si voglia.

 

Hmmm grazie per la risposta flamenetworks. Ma....se la RAM non è adeguata, mi sorgono due domande:

  1. perchè l'offerta VPS di Aruba viene considerata superiore all'hosting classico? E cioè, gestisco il blog di un cliente presso di loro e dato il traffico ci hanno spostato su una VPS perchè l'ohosting semplice non bastava più, e da allora va meglio....
  2. queste benedette VPS da 10 euro al mese, servono a qualcosa? O è sempre meglio un hosting condiviso? Possibile che un hosting ridicolo su Dreamhost sia MENO performante di una machcina da 10 euro al mese? :emoticons_dent2020:

Non voglio una Ferrari gratis, chiaramente; ma neppure voglio fregarmi con le mie mani. Mi accontento di prestazioni decenti, ecco tutto. Che tipo di informazioni ritieni sarebbero rilevanti per "analizzare empiricamente" il tutto? ;) Grazie!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest J3njy

OVH ! L'ho scelta la settimana scorsa !

 

E' un server a tutti gli effetti, non è un VPS !

 

Un server di basse prestazioni diskless che boota tramite iSCSI !

 

OTTIMO fino ad ora ! :approved:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hmmm grazie per la risposta flamenetworks. Ma....se la RAM non è adeguata, mi sorgono due domande:
  1. perchè l'offerta VPS di Aruba viene considerata superiore all'hosting classico? E cioè, gestisco il blog di un cliente presso di loro e dato il traffico ci hanno spostato su una VPS perchè l'ohosting semplice non bastava più, e da allora va meglio....
  2. queste benedette VPS da 10 euro al mese, servono a qualcosa? O è sempre meglio un hosting condiviso? Possibile che un hosting ridicolo su Dreamhost sia MENO performante di una machcina da 10 euro al mese? :emoticons_dent2020:

Non voglio una Ferrari gratis, chiaramente; ma neppure voglio fregarmi con le mie mani. Mi accontento di prestazioni decenti, ecco tutto. Che tipo di informazioni ritieni sarebbero rilevanti per "analizzare empiricamente" il tutto? ;) Grazie!!

 

- Spazio disco in uso

- Traffico mensile (espresso in Gbytes/Mese)

- Numero di mailboxes

- Numero di DB

- Media dell'utenza connessa contemporaneamente al sito

 

Per Antonio:

 

giusto, mi ero confuso :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

- Spazio disco in uso: 4-5Gb

- Traffico mensile (espresso in Gbytes/Mese): meno di un giga al mese (stando al pannello di dreamhost)

- Numero di mailboxes: 4-5, ma un paio sono forward su GMAIL

- Numero di DB: 2-3 (1 per sito)

- Media dell'utenza connessa contemporaneamente al sito: al massimo...3-4 utenti sommando tutti. Sono siti personali, ma temo qualche spider di passaggio!

- Servizi aggiuntivi: SVN (per alcuni repository) e RARAMENTE un mini-gameserver (Baboviolent, già testato anche con 128mb si prende pochissima ram)

 

E comunque, ancora non mi è chiaro perché Aruba ci ha spostato dall'hosting condiviso ad un VPS da 10 euro al mese...se poi questi VPS stando ai messaggi che leggo non valgono. Help me :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

nel senso che eravamo su hosting presso di loro; e dati i troppi visitatori ed il crollo di prestazioni, ci hanno suggerito ad un prezzo lievissimamente superiore (sempre intorno ai 10 al mese, il VPS basic) di spostarci su VPS. Ed ora va decisamente meglio! Come si spiega?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×