Jump to content
Sign in to follow this  
fabikus

Seflow: ecco la mia (pessima) esperienza

Recommended Posts

Salve a tutti, apro questo thread per parlare della mia pessima esperienza avuta con Seflow. Premetto che sono stato cliente di tale azienda per più di due anni versando nelle loro tasche migliaia di euro ogni anno.

Come tutte le storie l'inizio è dei più rosei: il loro Capo dell'Area Tecnica mi contatta privatamente su un forum proponendomi con una gentilezza sicuramente non disinteressata una soluzione a tutte le mie esigenze. Inizia così la mia avventura. Inizialmente è tutto perfetto: servizio d'assistenza disponibile e gentile, hardware perfetto, banda veloce. Dopo circa un anno iniziano i problemi, ad un mio ticket aperto per non ricordo quale prestazione, in seguito ad un ritardo risposi in maniera infastidita, mi telefonò quindi il signor Capo dell'Area Tecnica che, con mio sommo stupore, mi sgridò praticamente al telefono rimproverandomi ed alzando la voce come se io fossi suo figlio o un suo amico. Rimasi sconvolto, ma pazienza, continuo con loro pur legandomi questo evento al dito. I mesi passano, fortunatamente raramente avendo bisogno del loro supporto tecnico.

Nonostante l'amministrazione nel corso del tempo si fosse mostrata sempre disponibile (anche una riduzione sul prezzo sul canone e diverse gentilezze), l'aspetto tecnico andava invece sempre a peggiorare. Ad una gentilezza e disponibilità iniziale cominciava a rimpiazzarsi un fastidio ed addirittura una sorta di maleducazione nei miei confronti.

Arriviamo quindi a qualche settimana fa. Il mio server viene preso di mira da un gruppo di hacker stranieri, che riescono ad utilizzare una falla in uno script e caricandomi sù varie porcherie (tra cui uno scanner) che rendono necessaria la formattazione della mia macchina. Contatto quindi il supporto in serata, dopo aver cancellato gran parte delle porcherie caricate dagli hacker, chiedendo l’attivazione immediata del servizio backup e la formattazione del server. Il mio sito era già offline dalla mattina, quindi chiedo possibilmente un intervento celere (a costo di pagare anche il doppio) in quanto la sera successiva avrei avuto una pianificazione pubblicitaria. Il tecnico mi dice che prima di tale attivazione (dal costo di 6 Euro!!) è necessario che io prenda accordi con i commerciali, ma essendo tardo pomeriggio, i commerciali non sono più in ufficio quindi se ne sarebbe riparlato l’indomani mattina.

Fatemi capire, io pago puntualmente e sistematicamente ogni mese centinaia di euro, e adesso ci sono dubbi che io possa versare 6 Euro per l’attivazione del servizio backup? Sarà prassi, pazienza. Aspetto l’indomani mattina, mi viene attivato il servizio backup, contatto l’amministrazione per accordarmi sulla formattazione del server, anche a loro ribadisco che mi sarei accontentato di pagare di più purchè tale intervento fosse fatto immediatamente a causa delle scadenze pubblicitarie che avrei avuto in serata, la risposta è che avrebbero agito tempestivamente! Provvedo quindi al salvataggio ed al trasferimento di tutti i dati, si fanno le 16 del pomeriggio. Do il via alla formattazione. Rimango in attesa… silenzio. Ore 21:00: mi chiama lo sponsor pubblicitario (dopo 2 giorni offline), disdice la campagna sul mio sito. Si parla di una perdita di una cifra a tre zeri. Potete immaginare il mio stato d’animo. Alle 21.30, molto arrabbiato, rispondo al ticket in cui chiedevo la formattazione dicendo che se non mi avrebbero formattato la macchina entro le 22, potevano anche evitare di formattarla perché mi sarei trasferito presso un’altra azienda. Il tecnico mi risponde secco che non formatterà la macchina e che posso anche liberamente andarmene.

Oltre al danno la beffa. Con una maleducazione immensa il signor Capo dell’Area Tecnica mi dice su MSN poco dopo che sono un “gran rompicoglioni”. Mi viene detto che, non avendo una macchina MANAGED, il loro tempo di intervento era garantito entro le 48 ore. Adesso dico io: non faccio altro che ripetervi continuamente che ho delle scadenze pubblicitarie, che mi accontento di pagare un po’ di più pur di avere una minima priorità (non credo che ogni giorno questi signori abbiano degli interventi di una tale urgenza per tutti i loro clienti). Questo è il trattamento che invece mi viene riservato, dopo due anni, praticamente abbandonato a me stesso con totale disinteresse e con la ciliegina sulla torta: insultato. Alla fin fine devo pure sentirmi dire che a loro non frega niente di perdere un cliente che non sa gestirsi la macchina. E dove è finito il rapporto interpersonale? Il rapporto di fiducia collaborativa che dovrebbe instaurarsi tra due aziende? E’ così che si trattano i clienti? A voi la risposta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Fabio,

ti rispondo a nome di Berlonghi Matteo e non a nome dell' azienda SeFlow.

 

Nel tuo caso è stata la prima volta dove ho effettivamente mancato di rispetto ad una persona. Ho sbagliato lo so ad usare quel termine, ma credimi non ce la facevo più. Ultimamente mi vivevi attacco su MSN per chiedermi qualsiasi cosa, come ti dissi più volte: se non sei in grado di gestirti la macchina acquista il servizio managed (25euro/mese a fronte di contratti,. come dici te da tre zeri). E se per caso non ti rispondevo perchè impegnato o ti dicevo di non aver tempo avevi pure il coraggio di andartene seccato e lamentandoti con altri delle mie risposte (su questo alcuni che possono leggere il forum possono confermarlo :cartello_lol:).

 

Hai un server con giga e giga di dati e NON hai un backup. Non hai le competenze per gestire un server, ma nemmeno il budget per prendere un extreme fanatic e quindi ti sentivi in diritto di chiedere su msn, quando ero libero ti aiutavo, ma non puoi pretendere e arrabbiarti se non ti rispondo, mica mi hai comprato! Ci hai definiti addirittura vergognosi perchè secondo te siamo cari... aprendo una polemica tra ticket e msn che metà bastava....beh mica ti ho mai puntato la pistola dicendo: o seflow o la vita...

 

Il non plus ultra, ti bucano: chiedi a me di ripristinare (ovviamente gratis), mi rifiuto e ti offendi. Non hai un backup, lo ordini di sera, ti attiviamo la mattina dopo e ci dai del servizio vergognoso perchè ti abbiamo attivato il servizio in meno di 24 ore! e dopo 4 ore che ordini un restore e per lo più dove ti avevamo detto che sarebbe stato fatto entro 48 ore ci deridi via ticket? Chi ha un contratto unamanged teoricamente è anche capace di reinstallare una distribuzione, quindi avresti potuto farlo tu istantaneamente. E comunque la reinstallazione era prevista più o meno intorno alle 2 di notte, bastava che di quelle 48ore ne aspettavi "tranquillo" si e no 6-7 e ti ritrovavi la macchina reinstallata da noi. O ripeto potevi fartelo tu SUBITO. Va bene tutto però non esageriamo! Se hai contratti a 3 zeri, 6 euro per un backup lo potevi anche spendere no? O meglio ancora, visto le tue lacune un 25/mese di servizio managed lo si può spendere o sbaglio?

 

Come i miei clienti ben sanno io sono disponibilissimo su msn, quando sono libero, o sul nostro forum, ad aiutare chi è in difficoltà, anche se han contratti non gestiti, ma non perchè è un mio dovere, perchè mi piace così, però come tutte le cose non puoi pretendere ne di impegnarmi tutto il tempo ne di offenderti o far polemica per delle cose che non ti sono dovute!.

 

Ripeto, ti chiedo scusa, anche pubblicamente per il termine che ho usato che è stata una grave mancanza di rispetto, ma a volte il rispetto va meritato :approved:

 

Resto a disposizione privatamente per qualsiasi ulteriore informazione.

 

Se vuoi chiarimenti contattami pure, non usare i canali ufficiali seflow visto che il diverbio è avvenuto su un canale privato tra me e te e non come cliente/fornitore.

 

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il non plus ultra, ti bucano: chiedi a me di ripristinare (ovviamente gratis), mi rifiuto e ti offendi

 

Se ti manca la diplomazia di certo sei bravo a rigirare le frittate mio caro Berlonghi. Quello che sostieni è assolutamente FALSO. Non ho vi ho mai chiesto di effettuare tali operazioni gratis, anzi ho più volte ribadito che avrei preferito pagare anche il doppio purchè tutto venisse effettuato subito in quanto avevo una pianificazione pubblicitaria.

 

Se il tutto non poteva essere fatto in tempi brevi, perchè l'amministrazione mi ha detto il contrario chiedendomi di pagare un prezzo più alto rispetto a quello scritto nel sito? E devi essere tu a dirmi quanto io debba essere disposto a spendere e quali scelte io debba fare?

 

La realtà è che non hai alcun rispetto dei tuoi clienti e lo hai dimostrato con le tue stesse parole e con i tuoi comportamenti da evidente maleducato nei confronti di chi, ti ricordo nel caso l'avessi dimenticato, ti paga! Chi legge ha un cervello per capire come sono andate le cose e per giudicare la faccenda con il proprio spirito critico.

 

Tanti saluti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest J3njy

Io credo che la verità stia nel mezzo ! :D

 

In primo voglio sottolineare che il comportamento di SeFlow (o meglio di Berlonghi) è troppo informale.

Non nel senso cattivo del termine, ma nel senso che lasciando che i clienti lo contattino su MSN crea una sorta di "dipendenza" che poi il cliente la immagina come un diritto.

 

Avere un parco di mettiamo 500 clienti dove ognuno ti rubasse solo 5 minuti al mese equivale a 41 ore per la precisione ! Una settimana lavorativa non retribuita solo all'insegna del buonismo.

 

Seflow sbaglia ad abituare i propri clienti a questa panacea (io sono il primo a lasciarmi trasportare a richieste "mi apri la porta sul firewall ?" e mi rendo conto che erro).

 

Un mio cliente mi ha chiesto "hai da fare domenica che passo li 2 ore a farmi spiegare come funziona Joomla ?". Rispondo, SI ho da fare ! E lui ribatte con "ma dai che ti costa ? quest'anno ti ho lasciato 50 euro di hosting" :D

 

Bisogna iniziare a rendersi conto che spesso tra i clienti ci sono personaggi a dir poco IGNORANTI, che dovrebbero avere lo stretto minimo indispensabile per poter lavorare (altro che pannelli di configurazione e gestione DNS) ed evitare in tutti i modi di instaurare rapporti che vadano al di la della normale professionalità !

 

Assistenza remota ? 20 euro ogni 15 minuti !

Non sai configurare Outlook ? Assistenza remota : 40 euro.

 

Non hai il backup e hai perso tutto ? Problemi tuoi !

 

Conosco portali (di cui non faccio nomi) con business ed introiti di oltre 4 mila euro al mese gestiti da elementi che non hanno mai avuto la briga di affidarsi ad un servizio di backup o quantomeno ad un RAID 1.

 

Bisogna iniziare a svezzare i clienti esigenti che credono che tutto sia un diritto e che si lamentano se non prestiamo 5 minuti del nostro tempo.

 

Il tempo è denaro e chi INVESTE su una società di hosting lo fa per portare a casa la pagnotta senza STRESS.

 

Pagare di più per avere una cosa subito è un sistema che a volte può anche funzionare ma se firmi un contratto e nel contratto viene indicato 48 ore e magari il sistemista ha avuto una giornata pesante, può semplicemente fregarsene di un pugno di euro in più e dirti che lo farà alla 47esima ora.

 

Da parte tua cliente, magari poi valuterai fra TE e TE e potrai scegliere di cambiare fornitore per questo, quello o quell'altro motivo, ma da qui a dire e sostenere che un hoster ha un comportamento scorretto perchè non ti vuol reinstallare il backup se non entro i limiti previsti dal contratto è semplicemente fuorviante e diffamatorio.

 

Io sono il primo a criticare i gravi e grossolani errori che a volte capitano in questi settori come scrissi esplicitamente in varie occasioni, ma mi rendo conto che puntare un business a 3 zeri su un server senza un minimo di backup dimostra già in partenza quanta ignoranza possa avere in materia che a mio avviso (e sottolineo a mio avviso) non avresti nemmeno il motivo di lamentari !

 

Il rapporto di fiducia collaborativa che dovrebbe instaurarsi tra due aziende? E’ così che si trattano i clienti? A voi la risposta.

 

A volte meglio perderlo un cliente piuttosto che assecondare le sue bizzarre richieste.

 

Quest'ultima affermazione non è riferita a te ma è la mia filosofia di vita e di chiunque possa definirsi un PROFESSIONISTA e non solo un'appassionato smanettone ! :approved:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse non mi sono spiegato bene. Non sono un sistemista ma non sono neanche uno sprovveduto (e non permetto a persone che non mi conoscono di rivolgersi a me con questi toni). Io ho sempre avuto dei backup, sia sulla macchina che su un mio server ftp esterno. Avevo bisogno del servizio backup Seflow per trasferire i dati nel modo più veloce possibile (sfruttando appieno i 100 Mbit, non potevo mica perdere altre 5 ore di tempo per trasferire le decine e decine di GB da ftp esterni). Quello che non è stato capito era la massima urgenza nello svolgere le operazioni da me richieste e quello che mi ha dato maggiormente fastidio è che, mentre da un lato mi è stato detto che si sarebbe agito tempestivamente a fronte, ripeto, di un prezzo da pagare più alto, dall'altro mi si ignorava completamente. Se avessi comunque dovuto aspettare tutto quel tempo, mi si sarebbe potuto dire prima (se non altro funziona così quando vi è rispetto reciproco).

 

Qui non si parla di pretese ma di un minimo di rispetto nei confronti di chi ti paga puntualmente (e profumatamente a mio avviso) ogni mese da oltre due anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest J3njy

Ovviamente io valuto e espongo la mia modesta opinione su ciò che leggo.

E' anche vero che fare backup su un'ftp esterno va bene quando si parla di 500mega, 1 giga di dati, non di più.

Se si ha la lungimiranza e l'intelletto per poter prevedere (legge di Murphy alla mano) che prima o poi qualcosa di brutto possa succedere ai suoi sistemi sarebbe stato molto più utile affidarsi a un servizio di backup interno e al relativo ripristino molto veloce.

 

Trovo del tutto corretto l'uso di un backup dislocato fisicamente però sarebbe stato anche opportuno valutare la possibilità di caricare dati con una certa velocità.

 

Con questo non voglio assolutamente etichettarla come sprovveduto o quant'altro, ma forse in questo caso il gioco valeva la candela e affidarsi e delegare (anche legalmente parlando) le responsabilità allo staff di SeFlow per 25 euro al mese era forse un premio da pagare facendo una rapida analisi del rischio.

 

Ovviamente ognuno fa le proprie scelte, ma non mi sembra che la sua sia stata proprio azzeccata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

intervengo per dire una cosa, in passato credo di aver avuto diverbi anche accesi con seflow e l'idea che personalmente ho del loro servizio rimane immutata, tuttavia in questo caso credo che l'errore sia del cliente.

Quando si gestiscono dei volumi di un certo tipo è necessario, oltre ad aver le competenze a livello sistemistico, avere un backup dei dati (ora non dico un cluster perchè può esser sovradimensionato ma almeno una vps pezzente da 10€ al mese da usare come storage per un rsync è il minimo). I tempi di intervento di seflow credo siano minori di quelli che il cliente ha sottoscritto firmando il contratto, capisco la problematica ma se io voglio che i miei problemi siano risolti in 20 minuti me lo faccio mettere a contratto e pago quel che questo tipo di sottoscrizione costa ... è un canone che ti mette al sicuro da rischi. Non si può pretendere di avere i benefit di tale tipo di contratto in una una tantum anche pagandola perchè il tuo contratto non lo prevede. Io capisco che tu ti sia trovato male e per quel che ne so non essendo mai stato un cliente diretto di seflow posso capire e comprendere anche il discorso sui toni dell'assistenza sui quali non sei il primo a lamentarsi, però la lamentela riguardante l'imperizia dell'assistenza la trovo totalmente fuori luogo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ci siamo capiti. L'hacking del server non è avvenuto per una errata gestione o configurazione dello stesso ma per un bug in un'applicazione PHP che utilizzavo. Perchè devo essere costretto a pagare per un servizio Managed ogni mese per essere considerato "prioritario" in momenti così delicati? In oltre due anni non mi pare di aver mai avuto problemi (o almeno li ho avuti ma me li sono risolti da solo) ed ho gestito due diversi server senza problemi.

Lo stesso Berlonghi mi disse che la priorità l'avevano i clienti Managed. Quindi: io chiedo un intervento sistemistico A PAGAMENTO (pagando anche il doppio rispetto al costo di un servizio managed) e non godo di alcuna considerazione? E tutto questo giustifica la maleducazione con cui sono stato trattato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

fabikus gli applicativi che girano sul tuo server sono un problema tuo, non del tuo fornitore.

Premesso questo è NORMALE che i managed hanno priorità, se una azienda qualunque sa di avere N server managed regola il numero dei suoi sistemisti in base a quel N, tale stima serve a fornire un intervento celere suoi managed, celere per quel che riguarda l'unmanaged e poi un extra a pagamento per le operazioni una tantum le cui tempistiche NON POSSONO esser chiaramente quelle del managed. Una azienda non può mica avere un tecnico in farm a grattarsi in attesa che un cliente come te abbia un problema che vuole esser risolto nel tempo di un caffè, non è previsto dal tuo contratto, è un extra che tu chiedi e che l'azienda può fare concordemente alle sue tempistiche, se ti sta bene procedi con la cosa altrimenti no.

Per la maleducazione ho già risposto nel post precedente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

fabikus purtroppo anche a me è sembrato davvero molto "al limite" quello che chiedevi :(

 

Considera anche che in genere i servizi managed si fanno dall'inizio... uno conosce bene la macchina e fa tutto secondo le sue procedure solite...

 

se invece sulla macchina ci hanno messo le mani in 15... e chiedi il managed penso che in molti si rifiuterebbero di dartelo sapendo che ci diventerebbero matti o spenderebbero davvero mooooolto tempo :/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×