Gestione utenti e autori WordPress, lezione 12 della guida

Coordinare una redazione, degna delle più grosse realtà editoriali, con WordPress è possibile. Grazie alla gestione dei profili direttamente dal back end del sito, organizzare i permessi di accesso e modifica dei differenti autori è semplice e veloce. In questa lezione vi spiegheremo come aggiungere nuovi collaboratori e come assegnargli i profili predefiniti. Inoltre vedremo come inserire nel front end del sito un widget allo scopo di consentire la registrazione al portale da parte dei lettori.

Gestione del proprio profilo

Ogni utente iscritto al portale ha la possibilità di modificare le informazioni associate al proprio profilo.

Per aggiornare il nostro account dal back end del sito, nella sezione Utenti facciamo clic sulla voce Il tuo profilo. Si aprirà una scheda contenente tutti i campi che riguardano non soltanto le informazioni personali, ma anche quelle di contatto.

Profilo

Le prime informazioni riguardano le impostazioni personalizzate strettamente correlate al pannello di controllo:

  • Editor visuale: apponendo il segno di spunta alla voce correlata si disabilita l’editor di testo che compare durante la scrittura degli articoli e delle pagine;
  • Schema colore pannello di amministrazione: possiamo scegliere tra due differenti tonalità, grigio o blu, per personalizzare i colori del pannello di amministrazione;
  • Scorciatoie da tastiera: apponendo il segno di spunta alla relativa voce si abilitano le scorciatoie da tastiera per la moderazione dei commenti, ad esempio:
    • j seleziona i commenti spostandosi verso il basso
    • k seleziona i commenti spostandosi verso l’alto
    • a approva il commento selezionato
    • d sposta il commento nel cestino
    • z risposta il commento dal cestino nei commenti approvati
    • utilizzando in associazione ai tasti descritti fino ad ora il comando Shift è possibile applicare le stesse azioni su selezioni multiple
  • Barra strumenti: apponendo il segno di spunta alla voce correlata si visualizza anche nel front end del sito la barra superiore di accesso rapido alle funzionalità.

A seguire vengono richieste informazioni sul Nome utente. Notiamo subito che il Nome utente, definito in fase di registrazione, non può essere modificato.  Può al contrario essere variatoil Nickname. Dal menu a tendina Nome da visualizzare possiamo scegliere quale nome pubblico associare in automatico ai nostri post e commenti, a scelta tra il vero nome e cognome, il nome utente o il nickname.

Per ciò che concerne le Informazioni di contatto è possibile specificare oltre all’indirizzo email, che è un campo obbligatorio, anche un eventuale sito Web, gli account di AIM, Yahoo IM e Google Talk.

Nei profili di amministratore, editore ed autore è possibile specificare anche una breve biografia da far comparire nei vari articoli, per farsi meglio conoscere dai lettori.

L’ultimo campo disponibile è quello della password. Per effettuare la varizione dobbiamo inserire la nuova sequenza di caratteri e ripeterla nei due campi.

Al termine per rendere effettivi i cambiamenti facciamo clic su Aggiorna.