GoDaddy, nuovi servizi per attirare sviluppatori e designer

GoDaddy Pro è il brand con il quale la compagnia conta di attirare un maggior numero di sviluppatori e designer tra le fila dei propri clienti

GoDaddy ha annunciato di essere ormai prossimo al lancio di una nuova gamma di servizi, VPS (unmanaged, managed e full managed) e dedicated server,  che andranno a confluire nel nuovo brand GoDaddy Pro (disponibilità prevista entro la fine di questa settimana).

GoDaddyLa strategia rientra nel più generale piano di miglioramento dell’infrastruttura globale della compagnia che, per stessa ammissione del CIO Arne Josefsberg (in carica da inizio 2014), mira al raggiungimento di una migliore flessibilità e scalabilità.

Sappiamo benissimo che c’e’ ancora molto lavoro da fare – questo è solamente l’inizio” ha aggiunto il senior vice president e general manager dei prodotti web hosting Jeff King che ha inoltre sottolineato come GoDaddy stia soprattutto cercando di attirare l’attenzione di sviluppatori e designer: “ [entrambe le categorie] sono fondamentali per il successo di GoDaddy. Stiamo facendo il possibile per capire come soddisfare al meglio le necessita di sviluppatori, designer e dei loro clienti. I nuovi prodotti sono [proprio] il risultato di diverse consultazioni con [loro]”.

Il provider consentirà agli utenti  di scegliere tra CentOS, Fedora e Windows e metterà a loro disposizione diverse funzionalità cloud come ad esempio l’aggiornamento automatico del sistema operativo, la possibilità di effettuare backup etc.

Attualmente GoDaddy sta sperimentando internamente l’utilizzo di OpenStack, unitamente all’impiego del sistema a container, per sostenere al meglio il proprio portfolio di servizi (VPS e server dedicati in particolare).