Google Chrome supporterà gamepad, webcam e webRTC

Google Chrome punta sui giochi: e quanto emerge dalle dichiarazioni rilasciate da Paul Kinlan, responsabile dello sviluppo di Chrome, nel corso della Develop Conference di Liverpool che si e tenuta di recente. Entro i primi tre mesi del 2012 e previsto, infatti, l'introduzione del supporto plug and play per gamepad ma non solo: con gli aggiornamenti in vista Chrome supportera anche webcam e microfono senza la necessita di installare plugin di parti terze.

Google Chrome punta sui giochi: è quanto emerge dalle dichiarazioni rilasciate da Paul Kinlan, responsabile dello sviluppo di Chrome, nel corso della Develop Conference di Liverpool che si è tenuta di recente. Entro i primi tre mesi del 2012 è previsto, infatti, l’introduzione del supporto plug and play per gamepad ma non solo: con gli aggiornamenti in vista Chrome supporterà anche webcam e microfono senza la necessità di installare plugin di parti terze.

Le novità in arrivo per Chrome non sono finite qui: sempre Kinlan ha, infatti, annunciato, che nel primo trimestre del prossimo anno sarà implementato il nascente protocollo di comunicazione in tempo reale WebRTC, che offre la possibilità di effettuare delle video chat direttamente dal browser senza la necessità di installare dei plugin.

Con tali novità Google punta a togliere un po’ di importanza alle applicazioni e rimettere in primo piano il sistema operativo. L’obiettivo di Google, come ha dichiarato lo stesso Kinlan, non è fare concorrenza a servizi di streaming e giochi come OnLive, ma di creare un’interfaccia per sfruttare tali servizi direttamente da Chrome. Per toccare con mano le novità in casa Google, non bisognerà attendere molto: gli aggiornamenti saranno disponibili entro i primi tre mesi del 2012.