Guida PrestaShop, tutorial 10: gestione dei Prodotti

Dopo aver terminato la configurazione di tutte le funzionalità principali di PrestaShop, ci accingiamo a studiare l'aspetto più importante di un portale di e-commerce: la gestione dei prodotti. In questa lezione vedremo come inserire un nuovo articolo, associare ad esso il prezzo ed eventuali sconti, indicarne le caratteristiche principali e ottimizzarne la scheda dal punto di vista SEO

Dopo aver arricchito il CMS di tutte le informazioni necessarie per la corretta gestione delle vendite online, giungiamo finalmente ad occuparci della vera e propria anima di un portale di e-commerce: la gestione dei prodotti.  

Come abbiamo più volte sottolineato nel corso della Guida, PrestaShop oltre ad essere uno strumento in grado di realizzare siti di e-commerce, è un vero e proprio gestionale che consente di organizzare tutto il processo di vendita: dalla richiesta della merce ai produttori o fornitori, alla consegna del pacco al cliente. Il non aver introdotto fin da subito gli articoli in vendita, privilegiando dapprima la configurazione dei metodi di pagamento, delle spedizioni, dei fornitori e dei produttori, è stata una scelta strategica che ha consentito di predisporre il CMS con tutti i dati necessari, che verranno richiesti durante l’inserimento di un nuovo prodotto.

L’ultima operazione da compiere prima di iniziare a popolare il portale di e-commerce, è quella di definire le Categorie dei prodotti. Durante la fase di installazione PrestaShop inserisce delle categorie di default, che  possono essere modificate o eliminate. Dal back office del portale, nel menu Catalogo facciamo clic su Categorie.

PrestaShop categorie prodotti

Per aggiungere una nuova categoria facciamo clic sul pulsante Aggiungi nuovo.

PrestaShop inserimento categoria

Nella nuova finestra operiamo le seguenti impostazioni:

  • inseriamo il Nome da associare alla categoria;
  • indichiamo lo stato, se Mostrata o meno;
  • indichiamo se si tratta di una categoria principale o di una sotto-categoria (in quest’ultimo caso apponiamo il segno di spunta alla categoria madre);
  • inseriamo una Descrizione;
  • selezioniamo l’Immagine da associare;
  • indichiamo il Meta titolo, la Meta descrizione (importanti per l’ottimizzazione SEO) e le Meta Keywords;
  • lasciamo pure libero l’URL semplficato, verrà compilato in automatico;
  • indichiamo quali utenti potranno visualizzare la categoria.

Al termine facciamo clic su Salva. Procediamo, quindi, con l’inserimento di tutte le categorie che verranno trattate nel nostro portale. Terminata anche questa fase saremo pronti per iniziare con l’inserimento dei prodotti.

Informazioni generali

La gestione dei Prodotti in PrestaShop avviene per mezzo della scheda omonima disponibile nel back office del portale. Facciamo clic sulla voce di menu Catalogo e quindi su Prodotti.

PrestaShop elenco prodotti

Visualizzeremo una tabella contenete tutti i prodotti a catalogo. Per ognuno di essi viene mostrato il Nome, la Categoria, il Prezzo base e il Prezzo finale, la Quantità e lo Stato. Per accedere alle opzioni di modifica o eliminare un prodotto basterà semplicemente cliccare rispettivamente sul pulsante Modifica, nella colonna Azioni (icona penna), e sul pulsante Elimina (icona cestino).

Per inserire un nuovo prodotto facciamo clic sul pulsante Aggiungi nuovo.

PrestaShop informazioni prodotto

Visualizzeremo una nuova pagina suddivisa in schede, raggiungibili per mezzo del menu laterale.

La prima scheda riguarda le Informazioni generali del prodotto. In primo luogo dobbiamo indicare il Tipo di articolo a scelta tra:

  • Prodotto: qualora si tratti di un articolo o di un servizio tradizionale;
  • Pacchetto: qualora si tratti di un collect di prodotti o servizi;
  • Prodotto virtuale: qualora si tratti di un servizio, un prodotto o una prenotazione scaricabili direttamente online.

A seguire indichiamo il Nome del prodotto. I campi Riferimento, EAN13 (European Article Number – numero associato al codice a barre utilizzato in Europa) e UPC (Universal Product Code – codice a barre utilizzato in USA e Canada) non sono obbligatori.

Nella parte destra della pagina indichiamo lo Stato (Attivo o Disattivato), la Visibilità (se visibile sempre o solo a Catalogo) e se l’articolo è Disponibile per l’ordine. Inoltre, possiamo decidere se far Visualizzare il prezzo e se informare il cliente sulla eventuale disponibilità del prodotto anche in negozio.

Nei campi a seguire inseriamo una Breve descrizione, poche righe da visualizzare nelle anteprime, e una Descrizione dettagliata, attraverso la quale presentare il prodotto ai clienti nei minimi particolari.

Ultimo campo da compilare è quello dei Tags, ossia delle parole chiave da associare al prodotto. Ogni keywords deve essere separata da una virgola. Spostiamoci ora nella scheda successiva.

Prezzo e gestione degli sconti

Facciamo clic sulla tab Prezzo. Un avviso ci avvertirà che qualora si voglia procedere con l’inserimento di prezzi specifici è necessario dapprima salvare il prodotto. Indipendentemente dall’inserimento o meno di questa tipologia di prezzi, è comunque sempre consigliato procedere con il salvataggio: clicchiamo quindi sul pulsante Salva in alto alla pagina. Verremo così dirottati automaticamente nella pagina principale elencante tutti i prodotti. Spostiamoci sulla riga del prodotto in questione e facciamo clic sul pulsante Modifica. Dalla scheda prodotto riportiamoci nella tab Prezzo.

PrestaShop prezzo prodotto

Nella sezione Prezzo Prodotto indichiamo dapprima il prezzo di acquisto tasse escluse (questo campo non è obbligatorio) e poi il prezzo di vendita tasse escluse. Impostato il regime fiscale corrente (nel momento in cui scriviamo questo post l’IVA è valutata al 21%), il prezzo di vendita tasse incluse verrà calcolato automaticamente. In alternativa, qualora si abbia a disposizione il prezzo finale tasse incluse, sarà possibile procedere per via inversa, ossia si potrà inserire questo prezzo e in automatico verrà calcolato quello tasse escluse.

Nella sezione Prezzi Specifici è possibile indicare dei prezzi particolari, come ad esempio prezzi scontati da applicare per un particolare periodo di tempo, o prezzi speciali da applicare solo per clienti provenienti da determinati Paesi. Per aggiungere un nuovo prezzo speciale facciamo clic sul pulsante Aggiungi un prezzo specifico.

PrestaShop prezzo specifico

Nel campo Per possiamo indicare se applicare il prezzo speciale per tutte le valute, se applicarlo per tutte le nazioni e se applicarlo per tutti i clienti o solo per gruppi particolari (ad esempio solo per gli utenti registrati). Nel campo Disponibile dal al inseriamo la data di inizio e fine promozione, nel campo A partire da indichiamo se lo sconto è valido sull’acquisto di più pezzi, e nel campo Applica uno sconto di indichiamo o la cifra esatta da scontare o la percentuale di sconto. Il prezzo finale sarà calcolato automaticamente.

Ottimizzazione SEO

Spostiamoci nella scheda SEO. Si tratta di una pagina molto importante che consente di migliorare l’indicizzazione della scheda prodotto, favorendone l’inserimento nelle prime pagine dei motori di ricerca.

Quando si esegue la ricerca di un prodotto, ad esempio su Google, tutti i risultati elencati sono caratterizzati da un titolo e da una breve descrizione. Questi campi rispettivamente vanno sotto il nome di Meta titolo e Meta descrizione.PrestaShop Meta titolo

È molto importante porre attenzione alla compilazione di questi campi che, per una migliore indicizzazione, devono contenere tutte le parole chiavi associate al prodotto in questione.

PrestaShop SEO

Nel box Meta titolo inseriamo ad esempio il nome del prodotto seguito dal nome del nostro negozio. Nel box Meta descrizione inseriamo una frase che, in non più di 150 caratteri, presenti il prodotto. Nel box Meta Keywords indichiamo le parole chiavi e nel box URL semplificato lasciamo pure invariato il contenuto.

Associazioni, spedizioni e quantità

Spostiamoci nella scheda Associazioni. In questa pagina ci viene data l’opportunità di indicare a quale categoria appartiene il prodotto. Saranno disponibili tutte le categorie precedentemente create.

PrestaShop associazioni

Dalla scheda Spedizioni, invece, possiamo indicare le dimensioni e il peso del pacco previsto per il prodotto in esame.

PrestaShop spedizioni

Notiamo che in Corrieri troviamo l’elenco di tutti gli spedizionieri le cui regole sono state configurate nel settimo tutorial di questa guida. Basterà, dunque, selezionare il corriere prescelto e le regole, comprensive di costi di spedizione e tempi di consegna, saranno automaticamente acquisite.

Spostandoci nella scheda Quantità possiamo indicare il numero di pezzi disponibili per quel determinato prodotto.

PrestaShop quantità

Qualora sia attiva in PrestaShop la gestione avanzata del magazzino, la disponibilità sarà calcolata automaticamente. PrestaShop dà comunque la possibilità di gestire la quantità manualmente. In tal caso nella scheda Quantità lasciare settata l’opzione Voglio specificare una quantità disponibile manualmente e nel campo Quantità inserire in numero di pezzi a disposizione. Nelle impostazioni a seguire indichiamo la Quantità minima affinchè il prodotto possa essere venduto (ameno 1), il messaggio da visualizzare quando il prodotto è disponibile in magazzino (ad esempio Prodotto disponibile in magazzino), il messaggio da visualizzare quando il prodotto non è in magazzino ma può essere ordinato (ad esempio Prodotto non in magazzino ma ordinabile) e la data entro la quale il prodotto sarà disponibile.

Immagini e caratteristiche

Ad ogni prodotto è possibile associare una immagine. Portiamoci nella scheda Immagini e facciamo clic sul pulsante Carica un’immagine. Indichiamo il percorso del file e clicchiamo su Apri. In automatico PrestaShop creerà una miniatura dell’immagine da visualizzare nelle anteprime.

PrestaShop immagini

Nella scheda a seguire possiamo indicare le caratteristiche fisiche del prodotto, ossia l’altezza, la larghezza, la profondità e il peso. Per aggiungere una nuova caratteristica particolare basterà cliccare il pulsante Aggiungi una nuova caratteristica.

PrestaShop caratteristiche prodotti

Dalla scheda Documenti allegati è possibile aggiungere dei file da far scaricare agli utenti, come ad esempio il libretto di istruzioni di un determinato prodotto.

PrestaShop documenti allegati

Per ogni file è necessario indicare il nome, la descrizione e il percorso da dove recuperare il documento. Ricordiamo che la dimensione del file non può superare gli 8 MB.

Tramite l’ultima scheda, è possibile indicare i Fornitori del prodotto semplicemente selezionandoli dall’elenco.

PrestaShop fornitori prodotti

I fornitori visualizzati in elenco sono quelli introdotti in precedenza (tutorial 9 – gestione dei produttori e dei fornitori). Qualora il fornitore non sia disponibile in elenco si potrà procedere con l’inserimento, semplicemente cliccando sul pulsante Crea un nuovo fornitore.

A termine di tutte le modifiche facciamo clic sul pulsante Salva.

Nelle prossime lezioni vedremo come visualizzare nella home page i prodotti in vetrina e gli ultimi prodotti inseriti, e approfondiremo il tema della scontistica ordinaria e straordinaria.

Stay tuned!