HostingVirtuale.com – Pacchetto BasicSql

Nome provider: HostingVirtuale Sito web: www.hostingvirtuale.com Collocazione Server:USA e Europa ( Germania ) Connettivita: non specificato Uptime garantito: non specificato Descrizione servizio: L'account attivato e collocato presso i loro server nella farm europea in Germania ( http://hostingvirtuale.com/webfarm_eu.php ) . I piani hosting offerti vanno dalle offerte base fino a offerte maggiori e destinate al settore reseller.

Nome provider: HostingVirtuale

Sito web: www.hostingvirtuale.com

Collocazione Server:USA e Europa ( Germania )

Connettività: non specificato

Uptime garantito: non specificato

Descrizione servizio:

L’account attivato è collocato presso i loro server nella farm europea in Germania ( http://hostingvirtuale.com/webfarm_eu.php ) .

I piani hosting offerti vanno dalle offerte base fino a offerte maggiori e destinate al settore reseller. Il piano BasicSql include 500Mb Web, 500Mb Mail, 500Mb MySQL e un traffico mensile illimitato.

Abbiamo avuto modo di provare l’account per circa un paio di settimane, e abbiamo condotto i test generali che riserviamo a ogni recensione, devo dire fin da subito che l’offerta di HostingVirtuale si è dimostrata buona e non ci ha arrecato particolari problemi, così come per l’assistenza, di cui parleremo in seguito.

I test hanno riguardato l’installazione di una board ( phpbb ),di un cms ( joomla) e alcuni test di banda e uptime, per verificare la qualità della linea e dei server. Phpbb non ha arrecato particolari problemi, l’unico inconveniente riscontrato riguardo a una perdita di connessione con il database mysql si è verificato non più di due volte e su segnalazione mia all’assistenza mi hanno assicurato che non c’erano problemi sul server. La velocità di caricamento sia per joomla che per phpbb è stata sempre buona, e anche sottoponendo lo spazio a più visite virtuali ( Webserver Stress Tool )simulate non abbiamo notato un calo di prestazioni.

I restanti test hanno riguardato la banda disponibile, che si è attestata comunque sotto buoni valori, scaricando un file da 100 mb con una adsl wholesale telecom (4082/256) il download ha raggiunto quota 230 kb/s e l’upload 32 kb/s.

Per quanto riguarda l’uptime lo spazio ha avuto durante i nostri test un down di 2 ore e 28 minuti, che lo staff ha però prontamente risolto e nell’arco complessivo dei test abbiamo ottenuto una percentuale di uptime del 99.50 %.

Per quanto riguarda le caratteristiche del server, lo staff ci ha confermato che tutti i pacchetti vengono attivati su server Dual Xeon 2.4, 2.8 o 3 ghz, con 4 o 8 gb di ram a seconda dei casi e doppio disco da 200 gb.

La scelta di hostingvirtuale per la configurazione server prevede la separazione di ogni servizio ( mysql, apache ecc ) su un server differente.

Il pacchetto fornito include anche il pannello di controllo VCHS in italiano, antivirus e antispam attivati sull’account e un database mysql ( oltre al supporto per php ).

Considerazioni HostingTalk.it

Il servizio di HostingVirtuale rappresenta sicuramente una valida offerta nel panorama italiano, a fronte soprattutto dei prezzi contenuti e di piani hosting che forniscono tutto il necessario nelle diverse formule presenti.

Dobbiamo però elencare alcuni aspetti che ancora devono essere migliorati, fra questi sicuramente il pannello VHCS, che pur essendo semplicissimo per la gestione del proprio sito, non risulta sufficientemente completo e risulta sicuramente inferiore rispetto a pannelli del calibro di Plesk o Cpanel.

Sempre per quanto riguarda il pannello, manca la possibilità di gestire direttamente i dns, lo staff ci ha però assicurato che a breve verrà introdotta anche questa funzionalità, attualmente infatti anche l’attivazione dei sottodomini comporta una richiesta allo staff di HV. La scelta di Vhcs come ci è stata spiegato dallo staff è stata indotta primariamente perchè permette un’integrazione ideale con la divisione dei servizi su più server.

Per quanto riguarda il servizio, manca sicuramente un servizio di SLA garantito che sui pacchetti di fascia più alta arricchirebbe sicuramente il valore dell’offerta.

La scelta di non attivare sugli account minori i servizi CGI e Perl, potrebbe risultare in alcuni casi limitante per la necessità degli utenti. In ultimo manca a nostro parere uno strumento che consenta di installare facilmente i più comuni script sull’account.

Passiamo ora ai punti a favore : sicuramente l’assistenza, ottima direi, ho sperimentato personalmente con l’apertura di più di un ticket al quale ho ricevuto sempre risposta, anche utilizzando magari volutamente un’insistenza nel chiedere, lo staff mi ha sempre risposto in maniera ottimale e anche fuori l’orario consueto di assistenza. L’assistenza avviene tramite ticket, email e forum, e non è prevista assistenza telefonica per i pacchetti minori.

Altro punto a favore, la presenza di offerte sul sito che sicuramente favoriscono gli utenti così come la possibilità di attivare servizi gratuiti, una formula non consueta per tutti gli hosting provider.

In ultimo, tornando ai singoli pacchetti hosting, da notare la bontà dei prezzi che risultano quasi inferiori alla media del mercato, considerando la connettività europea e la collocazione dei server, hostingvirtuale privilegia molto anche un aspetto spesso lasciato in secondo piano nel mercato italiano, la disponibilità di pacchetti con ampio spazio web.

Ringraziamo lo staff di HostingVirtuale per averci dato l’opportunità di testare i loro servizi e per la attenzione dedicata.