Categorie
Database

Le aziende chiedono sempre più “Big Data”

Entro il 2016 la tecnologia Big Data raggiungerà una quota d’entrate vicina ai 24 miliardi di dollari. La stima arriva dal rapporto dell’International Data Corporation (IDC), che sulla base delle proprie analisi disegna un mercato mondiale sempre più interessato al cloud computing e alle sue applicazioni. Ovvero server, storage, networking, software e servizi.

 

big data technologies

Nel frattempo Teradata (TDC) ha annunciato la disponibilità di un framework CSP (Communication Service Provider) integrato, strumento utile a soddisfare ogni tipo di esigenza del cliente, che può così accedere sia ai dati delle transazioni convenzionali che ai dati delle singole interazioni. Ogni singola interazione può essere visualizzata, in questo modo il framework offre nuovi spunti analitici sul comportamento dei clienti e le preferenze accordate sui prodotti. Una funzionalità che strizza l’occhio agli operatori del marketing. L’architettura unificata di Teradata lavora in sinergia con Guavus Seven Flow, e la piattaforma Hadoop and Aster’s SQLMapReduce, il che garantisce rapide analisi di dati multi-strutturati.

I CSP possono inoltre sfruttare le nuove funzionalità del Teradata Logical Data Communications (CLDM), che traccia come una mappa le informazioni del framework, organizzando i dati concernenti i social media/network, e impostando le analisi top box. E ancora, il CLDM dispone il materiale multimediale e geospaziale, la pubblicità, l’apparato e-commerce e la web intelligence. Grazie a questa accuratissima lente di ingrandimento, le aziende sono in grado di organizzare azioni strategiche ottimizzate per il cliente ed in segmenti temporali estremamente brevi. La tecnologia Big Data insomma come ottimo supporto per i piani di vendita, il customer care e la fidelizzazione, in ogni settore, a cominciare dalla grande distribuzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.