Avvio di un Cloud Server nella cloud di HostingSolutions.it (II)

Nella lezione precedente abbiamo visto come avviare un cloud server sulla piattaforma di Hosting Solutions. Dopo aver avviato il server possiamo amministrarlo usando la console VNC integrata nel pannello di amministrazione.

Configurazione dell’istanza.

Dopo aver salvato il certificato possiamo procedere con la creazione dell’istanza, seguendo la procedura illustrata nella lezione precedente. È importante creare la keypair prima dell’istanza cloud, perché l’associazione tra server cloud e keypair ci viene chiesta solo al momento della creazione del server, ovvero non può essere cambiata successivamente. Nel momento in cui creiamo il server specifichiamo il nome della chiave che abbiamo creato. Ad esempio, se la nostra chiave si chiama my-keypair, creeremo il server nel seguente modo:

 

 

 

pemssh03

 

Notiamo la scelta del Security Group avente nome default. Questa non è una scelta obbligata: possiamo assegnare al nostro server un qualunque gruppo, purché esso sia configurato in modo corretto. Quello che ci interessa, in particolare, è che il gruppo associato al server permetta la connessione TCP sulla porta 22, altrimenti non saremo in grado di raggiungere la macchina via ssh. Per controllare la configurazione dei gruppi clicchiamo su Gestione Security Group: si aprirà il pannello dove possiamo controllare i diversi gruppi:

 

 

 

pemssh04

 

Per verificare la configurazione di un gruppo clicchiamo sul pulsante modifica. A titolo di esempio riportiamo la configurazione corretta di un gruppo:

 

Figura 4 – Configurazione di un gruppo  (corretta)

 

Creazione di un security group sul cloud computing di HostingSolutions.it

 

Dopo aver verificato la configurazione clicchiamo su Chiudi. A titolo di esempio mostriamo anche la configurazione di un gruppo che non permette la connessione ssh:

 

pemssh05

 

Quando siamo certi che il gruppo associato al cloud server sia configurato in modo corretto possiamo collegarci alla macchina. Ovviamente ci servirà il certificato, ovvero la keypair che abbiamo creato nella pagina precedente.