Cina, il mercato dei domini continuerà a crescere

Cina

La CNNIC (China Internet Network Information Center) è un'agenzia del Ministero dell'Industria e dell'IT (MIIT) cinese che si occupa di pubblicare due volte all'anno un report circa la situazione della Rete nel Paese. Lo studio, pubblicato nel mese di Luglio 2017, afferma che solo il 54% della popolazione ha accesso ad Internet e che sono presenti 5 milioni di siti legati ad attività imprenditoriali. Se si considera che l'intera popolazione … [Read more...]

GDPR: quale futuro attende Whois?

GDPR: quale futuro attende Whois?

A fine Maggio 2018 entrerà ufficialmente in vigore la GDPR (General Data Protection Regulation). A meno di 9 mesi dall'arrivo della normativa Andrew Allemann, editorialista del portale Domain Name Wire (DNW), ha cercato di tracciare il classico punto della situazione - al momento molto confusa.  I vari soggetti che operano nel mercato dei domini (Registri, registrar, compagnie che effettuano operazioni di data escrow) non sanno ancora quali … [Read more...]

ICANN: nessuna data certa per i prossimi gTLD

ICANN

Il presidente del board of directors ICANN Steve Crocker ha risposto alcuni giorni fa ad una lettera inviata dall'RySG (Registries Stakeholder Group), il gruppo che tutela gli interessi di tutti i Registri che hanno un contratto in corso con l'ICANN. La richiesta del RySG è stata inviata nella prima settimana di Giugno e riguardava la definizione di una scadenza, idealmente l'ultimo trimestre del 2018, per l'immissione sul mercato di nuove … [Read more...]

Registrazione domini: i risultati del Q1 2017

Verisign ha pubblicato in questi giorni il periodico report "The Domain Name Industry Brief". I dati del primo trimestre 2017 sono sicuramente molto attesi dagli addetti ai lavori perchè in grado di dare preziose indicazioni su quel che sarà l'andamento generale del settore. Il rapporto si apre come sempre con un paragrafo nel quale sono riportate varie cifre e percentuali, in sintesi:la base di domini registrati (tutti i TLD) raggiunge … [Read more...]

Verisign intende arginare il fenomeno del drop catching

Verisign: come individuare i registrar "collusi"

Giovedì scorso abbiamo parlato dei budget ICANN per l'anno fiscale 2018, del fonomeno del domain drop catching e del censimento dei registrar. Come constatato anche dallo stesso vice presidente dell'ICANN, sembra che la caccia ai domini rari stia favorendo la crescita incontrollata di questi ultimi. Secondo alcuni dati citati dall'editorialista di Domain Name Wire, tra Febbraio 2012 e Settembre 2016 sarebbero aggiunti circa 1250 registrar, la … [Read more...]

ICANN: 750 registrar in meno nei prossimi 12 mesi

ICANN e mercato domini

La scorsa settimana si è concluso l'anno fiscale dell'ICANN. In occasione delle discussione dedicata al budget da stanziare (2018), il vice presidente Cyrus Namazi ha parlato anche dell'andamento "demografico" dei registrar che nei prossimi dodici mesi, a partire da Ottobre 2017, con l'approssimarsi dell'anno fiscale 2019 passeranno dai 2989 censiti di recente a circa 2200  - circa 250 registrar persi a trimestre. Il VP ha aggiunto che i quasi … [Read more...]

gTLD: panoramica di un futuro incerto

Nuovi gTLD ICANN

In un recente intervento su Strategic Revenues (segnalato da Domaining.com), John Colascione ha delineato una interessante panoramica sull'attuale situazione dei gTLD, vediamone le parti salienti nell'articolo di oggi. In prima battuta si parla dell'obiettivo perseguito dalle principali aziende attive in questo segmento, ovvero divenire l'unico punto di riferimento "autorevole" per i consumatori: «They all want ‘their’ dot, to be “the” dot». Il … [Read more...]

gTLD, ICANN: arrivano i nomi degli Stati

ICANN e gTLD con nomi di Stati e territori

E' da almeno tre anni che diversi Registri cercano di lanciare sul mercato dei gTLD con nomi di Stati o territori. Contrariamente a quanto avvenuto con i ccTLD, diversi governi hanno espresso la volontà di supervisionare direttamente la vendita dei domini o addirittura negato il permesso ai richiedenti. Per comprendere meglio cosa abbia portato al lungo periodo di stallo, basta ricordare le tre principali linee di pensiero sposate dagli 80 … [Read more...]

Startup e domini .COM: qualcosa sta cambiando?

Fonte: Funders Club

Paul Graham, co-founder di Y Combinator (uno dei più noti incubatori/acceleratori di startup), aveva pubblicato nel 2015 un intervento divenuto abbastanza popolare tra gli addetti ai lavori nel quale si sottolineava l'importanza dei domini .COM: "se hai una startup "X" ma non hai un [dominio] X.com, dovresti probabilmente cambiare nome. [...] Il principale motivo non è che le persone non sono in grado di trovarti [sul Web].[...]Il [...]non … [Read more...]