Categorie
Cloud server con Hosting Solutions: dalla creazione all'utilizzo

Prepariamo il Cloud Server per ospitare i siti web

Le modalità di preparazione di un cloud server dipendono dal sistema operativo installato sul server e dalla piattaforma di lavoro. Prendendo come esempio l’ambiente di lavoro offerto da Hosting Solutions, uno dei leader del  cloud computing made in Italy, possiamo facilmente creare istanze in pochi minuti, sulle quali installare ISPConfig per amministrare il sistema.

Nelle lezioni precedenti abbiamo visto sia come installare ISPConfig, sia come aggiungere alcune funzionalità, applicazioni e librerie che rendono più professionale il server, nel senso che migliorano le prestazioni, la sicurezza e la robustezza del server. Vediamo adesso come aggiungere altre applicazioni, non strettamente necessarie per lavorare con  ISPConfig ma comunque molto utili se vogliamo usare il server per offrire servizi di hosting di alta qualità. Ad esempio, vediamo come installare un’applicazione antivirus e degli applicativi che permettono la gestione delle mailing-list.

Iniziamo con l’istallare alcuni pacchetti utili, tra cui Clamav ed altri.

apt-get install amavisd-new spamassassin clamav clamav-daemon zoo unzip bzip2 arj nomarch lzop
/etc/init.d/spamassassin stop
update-rc.d -f spamassassin remove 

se non abbiamo problemi di spazio possiamo installare un po’ di librerie che tornano sempre utili

apt-get install cabextract apt-listchanges libnet-ldap-perl libauthen-sasl-perl clamav-docs daemon
apt-get install libio-string-perl libio-socket-ssl-perl libnet-ident-perl zip libnet-dns-perl
apt-get install php5-curl php5-gd php5-intl php-pear php5-imagick php5-imap php5-mcrypt php5-memcache
apt-get install php5-ming php5-ps php5-pspell php5-recode php5-snmp php5-sqlite php5-tidy php5-xmlrpc php5-xsl

I cloud server proposti da Hosting Solutions hanno tutti i requisiti minimi richiesti dall’installazione di questi pacchetti. Nel nostro caso abbiamo eseguito una prova su una macchina Linux Debian 6 con profilo Silver, ovvero un server con 1 Core CPU,2 GB RAM e 10 GB Spazio Utile. Anche con una macchina caratterizzata da requisiti abbastanza modesti non abbiamo avuto alcun problema di spazio nell’istallare tutte le librerie elencate qui sopra. Consigliamo perciò di procedere con l’installazione integrale, copiando le righe qui sopra ed eseguendole una alla volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.