PrestaShop: pubblicazione sito e statistiche – Lezione 15 della guida

In questa ultima lezione della guida vedremo come pubblicare il sito Internet, fino ad ora mantenuto off-line, e come muovere i primi passi per gestire al meglio le vendite. PrestaShop a tale scopo mette a disposizione dei suoi utenti uno strumento di statistiche semplice da utilizzare ma allo stesso tempo ricco di informazioni, grazie al quale è possibile indirizzare in tempo reale il proprio business

Nelle precedenti lezioni abbiamo visto come configurare passo passo un portale di e-commerce con PrestaShop: dalle configurazioni di base, all’inserimento dei prodotti, dalla gestione del magazzino a quella degli ordini. Giunti alla quindicesima lezione siamo finalmente pronti per pubblicare il portale e intraprendere l’attività di vendita online.

 

Nella terza lezione della guida avevamo posto il sito offline, allo scopo di procedere con la configurazione ed effettuare tutti i test necessari, senza che gli utenti avessero in alcun modo accesso al portale. A questo punto la prima operazione da compiere è quella di pubblicare il sito Internet, rendendolo visibile e utilizzabile da tutti gli utenti del Web.

 

L’e-commerce va online!

 

Dal back office del sito Internet realizzato con PrestaShop portiamoci nel menu Preferenze e facciamo clic sulla voce Manutenzione.

 

PrestaShop manutenzione

 

Nella terza lezione della guida avevamo settato la voce Attiva Negozio su No ed avevamo indicato il nostro indirizzo IP di manutenzione, al fine di garantire l’accesso al portale solo ed esclusivamente dal nostro PC. A questo punto, per procedere con la pubblicazione, è necessario risettare la prima voce su Si. Il portale di e-commerce PrestaShop è adesso visibile su tutti computer connessi in Rete.

 

Ricordiamo che questa procedura di splubbicazione/pubblicazione è bene ripeterla ogni qual volta di effettuano interventi di manutenzione. Ponendo, infatti,  il sito offline è possibile avvisare l’utente del non funzionamento momentaneo e, inoltre, non si corre il rischio che i clienti, navigando all’interno di un portale non perfettamente funzionante, giudichino come non affidabile il negozio di e-commerce.

 

La prima vendita!

 

Il nostro augurio è che non appena il sito venga pubblicato, la prima vendita non tardi a giungere. Per tenere sotto controllo l’andamento degli acquisti da parte dei clienti in tempo reale è bene essere sempre connessi al pannello di controllo del sito, sebbene ad ogni vendita sarà comunque inviata una mail all’indirizzo specificato nelle configurazioni iniziali.

 

Non appena verrà effettuato un primo acquisto, in alto alla pagina comparirà in prossimità dell’icona a forma di carrello un box rosso con una cifra, indicante il numero delle ultime vendite.

 

PrestaShop icona carrello

 

Con un clic sull’icona potremo visualizzare una breve descrizione degli ultimi ordini. Per accedere alla singola scheda basterà fare clic sul link Vedi quest’ordine.

 

PrestaShop ultimi ordini

 

A questo punto i passaggi da compiere per evadere l’ordine sono quelli riportati in questa lezione.

 

Le statiche per accrescere il proprio business

 

Dopo un determinato periodo di tempo certamente le vendite aumenteranno sempre più. Cosi come in un negozio reale, è bene effettuare una analisi statistica sul venduto, per capire quali prodotti sono maggiormente richiesti, quali prodotti non sono mai stati venduti, quali cifre gli utenti sono disponibili a spendere nel proprio negozio e così via. Tutti questi dati sono necessari per indirizzare la propria strategia di business. Ad esempio se un determinato prodotto non è mai stato venduto ma la disponibilità in magazzino è alta, si potrebbe pensare di effettuare uno sconto e porlo in primo piano, inserendolo nei prodotti in vetrina visibili dalla home page. Al contrario per un prodotto molto venduto si potrebbe pensare di aumentare leggermente il prezzo, tenendo sempre in considerazione la concorrenza, per aumentare i propri introiti. Inoltre per i clienti di fiducia che comprano spesso si può decidere di organizzare una campagna di fidelizzazione con sconti ad essi riservati.

 

PrestaShop, non solo è in grado di raccogliere tutti questi dati, ma dà la possibilità di effettuare analisi statistiche grazie agli strumenti messi a disposizione.  Dal menu Statistiche è infatti possibile accedere alla sezione che, in grafici e tabelle, riassume agli utenti l’andamento delle vendite e più in generale del portale. Sulla parte destra della schermata è sito il menu da cui si ha accesso alla visualizzazione dei dati in funzione delle caratteristiche principali.

 

PrestaShop statistiche menu

 

La ricerca dei dati può avvenire su base giornaliera, mensile, annuale o su un ben determinato periodo di tempo indicato dall’utente. Non appena fatto clic su Statistiche nella schermata compare la prima tabella che va sotto il nome di Statistiche Dashboard. Si tratta di una tabella che riassume in poche colonne i dati principali di tutti il sito, ossia numero di: visite, registrazioni, ordini, articoli, percentuale delle registrazioni, percentuale degli ordini e vendite.

 

PrestaShop dashboard

 

Le ultime tre righe della tabella, totale, media e previsione, consentono di effettuare una rapida analisi delle caratteristiche principali individuando la direzione di business intrapresa dal nostro e-commerce.

 

A seguire è visualizzata la tabella Conversione.

 

PrestaShop conversione

 

Attraverso queste tabelle è possibile valutare quanti visitatori hanno visualizzato il portale, quanti di questi hanno effettuato la registrazione e quanti hanno effettuato ordini. PrestaShop attraverso un calcolo basato sulla media dà indicazione su quanto “rende” in termini pecuniari un singolo visitatore.

 

La tabella Distribuzione di pagamento da informazioni riguardo i metodi di pagamento più popolari.

 

PrestaShop distribuzione pagamento

 

In funzione di questo dato è possibile scegliere se orientarsi maggiormente verso i pagamenti tramite PayPal, o verso i pagamenti tramite bonifico bancario e così via. Inoltre tramite il filtro Zona è possibile restringere il campo di ricerca per analizzare nelle varie regioni quali metodi di pagamento sono preferiti.

 

La tabella Categoria distribuzione dà informazioni riguardo le categorie di prodotti maggiormente venduti. Per ognuna di esse specifica il numero di prodotti venduti, la percentuale di vendite e il prezzo medio a prodotto. Anche in questo caso è possibile utilizzare il filtro Zona.

 

PrestaShop categoria distribuzione

 

La tabella successiva Lingua distribuzione da informazione sulla lingua prescelta dai visitatori. Questo dato è importante soprattutto per i siti multilingua. Inoltre,se associato alle informazioni contenute nelle tabelle Zone di distribuzione e Distribuzione valuta, da importanti informazioni sulle regioni ove vengono concentrati maggiormente gli acquisti.

 

PrestaShop distribuzione

 

Visite e vendite

 

Spostandoci dal menu laterale in Visite e Visitatori possiamo ottenere informazioni riguardo il numero di utenti che visitano il portale. Il temine Visite indica il numero di pagine che vengono visualizzate ad ogni singolo clic, mentre, il termine Visitatori è il numero di utenti unici connessi al portale, ossia utenti che vengono conteggiati una sola volta seppur hanno consultato diverse pagine del sito in diversi momenti.

 

PrestaShop visite visitatori

 

Con un clic sul pulsante Esporta CSV è possibile esportare i dati illustrati nel grafico in formato CSV al fine di essere elaborati con altro software (ad esempio con Excel).

 

Spostandoci dal menu laterale su Vendite e Ordini visualizzeremo tre grafici: il primo rappresenta l’andamento delle vendite sulla scala temporale, il secondo l’andamento degli ordini e il terzo, il grafico a torta, rappresenta la percentuale degli ordini in base allo stato (evasi, in preparazione, pagati, spediti e così via).

 

PrestaShop vendite ordini

 

Anche in questo caso è possibile esportare i dati con un clic sul pulsante Esporta CSV.

 

Analisi dei clienti

 

Spostandoci dal menu laterale nella sezione Account clienti possiamo ottenere informazioni riguardo il numero di utenti che si sono fermati alla semplice fase di registrazione senza acquistare alcun prodotto, il numero di clienti che a seguito della registrazione hanno effettuato almeno un acquisto e il totale di tutti i clienti registrati.

 

PrestaShop account clienti

 

Spostandoci sulla voce Info cliente registrato possiamo visualizzare un grafico a torta che si da informazioni sul sesso dei clienti, al fine di capire se indirizzare il proprio business su un target maschile o femminile.

 

PrestaShop info cliente

 

Dal menu laterale è possibile accedere a tantissime altre statistiche che riguardano l’origine dei visitatori, le parole chiave, i prodotti migliori, i migliori fornitori e così via.

 

A questo punto avete in mano tutti gli strumenti per poter lanciare al meglio il vostro business online. Non ci resta, dunque, che augurarvi in bocca al lupo!