Reply propone il cloud computing dei servizi Apps di Google

Reply, societa torinese di consulenza IT, ha annunciato di aver concluso un accordo con Google per la distribuzione ai propri clienti dei servizi enterprise di Google Apps Premier, la piattaforma di cloud computing che permette di centralizzare la gestione dei dati e della posta degli utenti sul servizio del colosso di Mountain View. L'accordo diretto con Google permettera alla compagnia di introdurre anche soluzioni personalizzate per i clienti, consentendo cosi l'erogazione di un servizio non attualmente acquistabile presso Google.

Reply, società torinese di consulenza IT, ha annunciato di aver concluso un accordo con Google per la distribuzione ai propri clienti dei servizi enterprise di Google Apps Premier, la piattaforma di cloud computing che permette di centralizzare la gestione dei dati e della posta degli utenti sul servizio del colosso di Mountain View. L’accordo diretto con Google permetterà alla compagnia di introdurre anche soluzioni personalizzate per i clienti, consentendo così l’erogazione di un servizio non attualmente acquistabile presso Google. 

Si tratta del primo passo pere una società italiana, Reply sta crescendo a doppia cifra nel fatturato nonostante la crisi e ha dimostrato, già negli scorsi mesi, di avere una idea chiara del mercato IT italiano e di come rivoluzionarlo. Per Google si tratta invece della conferma della possibilità di business nel mercato enterprise, anche se appare ovvio che non tutte le società, come Reply, siano disposte ad affidare i propri dati e quelli dei clienti al di fuori dei loro data center. Qui il comunicato ufficiale della società.