Seeweb e l’opportunità del cloud

Il paper pubblicato da Seeweb illustra le opportunità e gli ostacoli legati all'importante passaggio di un'azienda nel cloud.

Valutare se sia il caso di adottare una soluzione cloud o meno è un problema che riguarda sempre più imprese italiane. Alcune aziende scelgono magari di affidarsi a soluzioni ibride senza compiere il “grande passo”. Uno degli aspetti da tenere in considerazione è comunque il non semplice processo di adeguamento che un’operazione del genere comporta.

seewebIl breve paper pubblicato da Seeweb, l’azienda nata del 1998 che offre servizi di hosting e housing, getta uno sguardo sulle opportunità che il cloud mette a disposizione – maggiore efficienza per il business e per l’ICT stessa, riduzione dei costi, utilizzo dei servizi in base alle reali esigenze e creazione di nuovi prodotti con conseguente aumento di competitività etc – ma non solo.

E’ infatti il caso di parlare anche degli ostacoli che si presentano nella “nuvola”:  il paper si sofferma in particolare sulle licenze software e sull’utilizzo “a consumo” legato alla fruizione di queste ultime. Se fino ad oggi o per quanto riguarda un software non inserito nel cloud, le licenze erano legate al numero di utenti autorizzati dal programma o ai sistemi in cui queste venivano attivate o ancora ad un numero predefinito di users, con la virtualizzazione e, di conseguenza, la presenza variabile di utenti connessi e carichi di lavori, sistemi operativi e macchine coinvolte, la situazione si complica notevolmente: a porre in parte rimedio giungono dei sistemi di monitoraggio che però non sempre risultano di facile fruibilità mentre, rispetto alle classiche soluzioni di gestione IT, un carico di lavoro  variabile non permette sempre di anticipare con accuratezza i costi esponendo eventualmente l’azienda a spese maggiori da sostenere.

Occorre quindi rivedere la concezione di licenza software e adattarla al nuovo contesto inserendola, citando il paper, “nell’ottica delle nuove modalità dinamiche di configurazione e d’uso“. Lasciamo comunque al lettore curioso il compito di approfondire  i due punti principali appena accennati, opportunità e ostacoli del cloud, attraverso la lettura di “Cloud: quando e come conviene“.