Xen: quale futuro attende l’hypervisor

L’addio di AWS ha causato più di un grattacapo in casa Xen. Perdere uno storico supporter rappresenta, in qualsiasi modo la si voglia interpretare, uno spinoso problema per l’hypervisor. Prima di procedere è il caso di soffermarsi sullo strano comportamento di AWS. A seguito di un articolo di The Register, incentrato su uno specifico paragrafo delle FAQ […]

AWS si affida all’hypervisor KVM. Addio Xen.

AWS ha annunciato nella giornata di ieri il rilascio di una nuova tipologia di istanze EC2 (C5) disponibili nelle region EU (Ireland), US East (Northern Virginia), US West (Oregon) e pensate per workload che richiedono elevata potenza di calcolo. E quale migliore soluzione dei nuovi processori Xeon Skylake (in realtà ci sarebbero anche gli AMD Ryzen ma AWS ha preferito […]

KVM e Google: sicurezza dell’hypervisor nel cloud

Mountain View torna a parlare di sicurezza nel cloud, una tematica delicata per la maggior parte delle aziende. Dopo il post dedicato ai data center, Google pubblica un approfondimento su KVM. Il noto hypervisor open source, alla base dei servizi Compute Engine e Container Engine, è infatti al centro di una costante attività di test e ricerca finalizzata […]

Intel Virtual KVM Gateway, l’app per la gestione remota dei server

Assistenza da remoto su server e hardware di differenti vendor, senza l’installazione di dispositivi specifici: questa è l’obiettivo che Intel intende raggiungere con il rilascio del Virtual KVM Gateway, la prima console virtuale che via software consente agli operatori di intervenire da remoto su differenti tipologie di server e sul corrispondente hardware, consentendo un controllo delle configurazioni BIOS, l’analisi dei log operativi e, se necessario, il riavvio dei sistemi

KVM, il creatore pensa ad un OS Cloud

KVM, l’ideatore svela un sistema operativo cloud che non necessita di un OS Linux per essere eseguito e per dialogare con l’hardware

Il giusto motore per la propria cloud, l’hypervisor

L’architettura del cloud computing prevede uno o più server reali, organizzati in modo da garantire alta affidabilità. I server sono fisicamente collocati presso il data center del fornitore del servizio, che espone delle interfacce per elencare e gestire i propri servizi realizzati mediante server virtuali. Il cliente amministratore utilizza queste interfacce per selezionare il servizio […]