Categorie
Webhosting

The Planet: rimborso utenti e riparazione danni

Terminata l’emergenza, è tempo di rimborso per i clienti di The Planet, colpiti solamente una settimana fa dal grave downtime del datacenter di Houston H1, dove la società gestisce circa 9000 server, spariti dalla rete per colpa dell’esplosione di un trasformatore.

Dopo aver ripristinato tutti i server, con particolari problemi per quelli del primo piano, la compagnia ha annunciato le modalità di rimborso del grave outage verificatosi: tutti i clienti coinvolti saranno esonerati dai pagamenti inerenti il mese di Giugno, per i quali non riceveranno richieste di pagamento, inoltre The Planet offre un altro mese gratuito a Dicembre 2008 per tutti coloro che decideranno di rinnovare il proprio contratto, oltre ad una promozione con sconto del 10% sull’acquisto dei servizi della compagnia.

Diversi i provvedimenti presi anche per le macchine trovatesi “in panne” al momento del riallaccio dell’alimentazione nel datacenter: molti server infatti hanno accusato problemi hardware o software che hanno richiesto l’intervento dei tecnici di The Planet, con l’utilizzo di una squadra dedicata solamente a questo scopo. 200 sono gli alimentatori che la compagnia ha subito ordinato per prepararsi a sostituire gli eventuali guasti sulle macchine dei clienti. Alcuni clienti hanno però accusato anche gravi problemi agli hard disk delle macchine, con il rischio di gravi perdite di dati: The Planet ha ritenuto necessario affidarsi ad una compagnia di recupero dati che opererà direttamente sugli hd dei clienti e recupererà, senza alcuna spesa, tutti i dati, per un ritorno online in tempi abbastanza ragionevoli.

La vicenda sembra concludersi qui, la compagnia ha sicuramente “reagito” bene alla situazione e ha dimostrato di avere sicuramente le capacità nella gestione di downtimes anche gravi, e poco prevedibili, il blog di HostingTalk.it ha dedicato due articoli proprio a questo aspetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.